Youssou N’Dour live @ Carpino Folk Festival [10-08-2010]

Youssou N'Dour live @ Carpino Folk Festival

Un’istantanea della serata a Carpino. Photo by Yayo ©

Neanche il tempo di riprendermi dal concerto di Al Di Meola, che il giorno dopo, 10 agosto ero ancora a Carpino per il Folk Festival. C’era come ospite stavolta, Youssou N’Dour, da sempre uno dei miei artisti preferiti, fresco di nuovo album, il primo album reggae della sua lunga carriera, intitolato “Dakar-Kingston” uscito a marzo. Questo lavoro è interamente dedicato alla memoria del Re della musica reggae, Bob Marley.

Per chi conoscesse un pò meno il genere o questo fantastico artista, gli basti pensare che è il più conosciuto musicista africano, senegalese che inizia la sua carriera giovanissimo, a 16 anni infatti esce il suo primo singolo. Un genere, quello di Youssou che non è pop, non è reggae, non è soul, ma è un genere che viene dalle antiche tradizioni senegalesi, dagli antichi canti e le preghiere del posto. Viene definito “Mbalax”, che in lingua Wolof (lingua ufficiale del Senegal) indica il ritmo che proviene da un tamburo chiamato “mbeung mbeung”.

L’ultimo lavoro di Youssou N’Dour vede la rivisitazione reggae di suoi vecchi brani più qualche inedito. È un lavoro dedicato a Bob Marley, «A 31 anni dalla sua morte» dice Youssou in un’intervista di presentazione dell’album, «i valori che ha trasmesso Bob con la sua musica, sono ancora vivi dentro di noi, Bob è un simbolo del sogno africano. Per quelli della mia generazione è stato la speranza. La prima star mondiale a venire da un Paese sottosviluppato. Quello che ci ha fatto pensare: “Allora perché non io?”, la scossa che ancora oggi manca a milioni di ragazzini africani. L’Africa deve sollevarsi con le proprie gambe: molto, molto prima del “Yes We Can” di Obama, Marley ci ha illuminato: Stand Up, Africa Unite.»

Youssou N'Dour live @ Carpino Folk Festival

L’intera band di Youssou N’Dour sul palco del Carpino Folk Festival! Photo by Yayo ©

Piazza del Popolo strapiena di gente, decine e decine di giovani pronti a ballare e ad accogliere Youssou N’Dour, che si presenta sul palco con la sua numerosissima band (ben 15 elementi sul palco escluso Youssou) sulle note di Bololene seguita da Marley, entrambi brani tratti dall’ultimo lavoro di N’Dour, il secondo brano come da titolo parla di Bob Marley in prima persona. La voce di Youssou e il talento dei musicisti erano così trascinanti che era davvero impossibile rimanere fermi ad ascoltare e basta! La prima parte del concerto è stata interamente reggae con diversi brani nuovi come Bamba, Diarr Diarr, seguite da lunghe improvvisazioni con i percussionisti e i ballerini della band che si sono scatenati su ritmi tribali così come tutta la piazza! A seguire un’inedita versione reggae di Seven Seconds e poi il vero tributo di Youssou N’Dour a Bob Marley, con la splendida interpretazione di Redemption Song. Dopo aver eseguito qualche altro brano tra cui Birima e aver presentato la sua band, si esibisce nella bellissima e commuovente New Africa tratta dall’album “Joko from Village to Town”. Brano che parla di un sogno di un’Africa migliore, unita da ideali comuni e speranze per il futuro dei giovani e dei bambini.

Serata magica, indimenticabile. Youssou N’Dour è un artista poliedrico, unico, perché unico è il suo genere di musica, lontano dai soliti ritmi pop che si ascoltano in giro, la sua voce acuta e calda allo stesso tempo t’ipnotizza e commuove quando interpreta pezzi come New Africa e ti dà energia e voglia si saltare quando interpreta i pezzi reggae, interpretati magistralmente non solo da Youssou, ma dall’intera ciurma di musicisti che si è portato dietro, from Dakar to Kingston to Carpino.

Annunci

4 thoughts on “Youssou N’Dour live @ Carpino Folk Festival [10-08-2010]

  1. Pingback: Al Di Meola live @ Carpino Folk Festival [09-08-2010] | Soulful Corner

  2. Pingback: SC consiglia… Youssou N’Dour – Marley | Soulful Corner

  3. Pingback: Carlos Núñez live @ Carpino Folk Festival [08-08-2011] | Soulful Corner

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...