Incognito – Transatlantic R.P.M. [2010]

Incognito - Transatlantic R.P.M.

“Transatlantic R.P.M.”, 14° album in studio degli Incognito.

Universalmente riconosciuti tra i pionieri della scena acid jazz, gli Incognito sono nati a Londra verso la fine degli anni ’70 da un’idea del loro storico leader Jean-Paul “Bluey” Maunick, produttore e polistrumentista di origine mauriziana.

Dopo il debutto con “Jazz Funk” nel 1981, raccolgono il grande successo ad inizio anni ’90 con album storici come “Inside Life” (1991), “Tribes, Vibes and Scribes” (1992), “Positivity” (1993) e “100° and Rising” (1995).

La band, a parte Bluey, ha sempre visto alternarsi molti musicisti e vocalist, che di volta in volta hanno partecipato alle registrazioni degli album e ai tour del gruppo in giro per il mondo.

Nel 2010 gli Incognito hanno dato alla luce “Transatlantic R.P.M.”, il loro 14esimo album in studio. Anche in questo nuovo lavoro non mancano le collaborazioni eccellenti, a cominciare da Al McKay, chitarrista degli Earth, Wind & Fire, impegnato nell’arrangiamento e nella produzione dell’album e da Leon Ware, storico cantante, produttore e compositore.

Il primo singolo estratto, Lowdown, è la cover dell’omonimo pezzo di Boz Scaggs del 1976 e vede la straordinaria partecipazione di una delle indiscusse regine del soul Chaka Khan e del nostro Mario Biondi, coadiuvati dall’ex storico bassista dei Jamiroquai Stuart Zender.

Chaka Khan e Mario Biondi li ritroviamo rispettivamente anche nei brani The SongCan’t Get Enough. Altri nomi di grande prestigio sono quelli della poetessa e cantautrice statunitense Ursula Rucker, di Maysa (interprete di alcuni dei maggiori successi in carriera degli Incognito), di Tony Momrelle e delle splendide voci di Joy Rose (in 1975, una delle traccie più belle del disco, ed All of My Life) e Vanessa Haynes (in Life Ain’t Nothing but a Good Thing).

Meritano una citazione anche la bellissima cover di Expresso Madureira, brano strumentale originariamente pubblicato nel 1978 dal gruppo funk brasiliano Banda Black Rio, ed una rara ma graditissima performance vocale di Bluey in Tell Me What to Do.

“Transatlantic R.P.M.” è un disco davvero pregevole, carico di groove e con tanta anima… uno dei migliori album pubblicati nel 2010, che va ad arricchire la già superlativa discografia della band britannica!

tracklist:

  1. Lowdown (feat. Chaka Khan, Mario Biondi & Stuart Zender)
  2. Everything That We Are (feat. Lucky I Am, Tony Momrelle & Tiffany Smith)
  3. 1975 (feat. Joy Rose)
  4. Your Sun My Sky (feat. Maysa)
  5. Line in the Sand (feat. Leon Ware)
  6. Gotta (feat. Ursula Rucker)
  7. Let’s Fall in Love Again (feat. John-Christian Urich)
  8. The Song (feat. Chaka Khan & Al McKay)
  9. Put a Little Lovin’ in Your Heart (feat. Tony Momrelle)
  10. All of My Life (feat. Joy Rose)
  11. Expresso Madureira
  12. Life Ain’t Nothing but a Good Thing (feat. Vanessa Haynes)
  13. Make Room for Love (feat. Tony Momrelle)
  14. Can’t Get Enough (feat. Mario Biondi & Stuart Zender)
  15. The Winter of My Springs
  16. Tell Me What to Do

anno: 2010
label: Dome Records

sito ufficiale: incognito.org.uk

Annunci

2 thoughts on “Incognito – Transatlantic R.P.M. [2010]

  1. Pingback: Incognito live @ Blue Note, Milano [20-01-2012] | Soulful Corner

  2. Pingback: Soulful TOP 15 [03.2013] | Soulful Corner

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...