Rebecka Törnqvist – A Night Like This [1993]

Rebecka TörnqvistOggi vorrei parlarvi di una brava artista, il cui nome purtroppo circola poco sui giornali e sulle riviste musicali, anche quelle specializzate, e la cui bravura, finora, è stata notata da pochi; si tratta di Rebecka Törnqvist, cantante e pianista svedese. Rebecka, in giovane età, ha trascorso diversi anni in Africa, dove il padre faceva parte di un’organizzazione umanitaria; in età adulta è tornata stabilmente nel suo paese natio, la Svezia, per dedicarsi completamente alla musica.

Il suo avvicinamento al mondo della musica avviene nei primi anni ’90; con il suo primo album, “A Night Like This” del 1993, Rebecka ci regala una bellissima prova della sua bravura, come autrice e come cantante. La sua voce, molto sottile e mai sopra le righe, è perfettamente riconoscibile, sul bellissimo “tappeto” stumentale  che fa da sfondo alle canzoni; canzoni che, per la maggior parte, sono delle splendide ballate, in bilico fra un jazz contemporaneo e un bel pop di classe, senza fronzoli, senza artifici, senza mai oltrepassare i limiti di quel minimalismo musicale che probabilmente è la stessa artista ad imporsi.

“A Night Like This” è sicuramente il disco più vicino al jazz di Rebecka Törnqvist; infatti, nei lavori successivi, per tutti gli anni ’90 e anche nei primi anni ’00, (e vorrei segnalarne almeno altri due, molto molto belli, ovvero “Tremble My Heart” del 1998 e “Travel Like in Songs” del 2004) , la musica di Rebecka si allontana da quelle belle “esplorazioni” jazz, tipiche del disco d’esordio, per proporre un sound molto più vicino al pop contemporaneo, sempre comunque di gran classe, con seducenti melodie e bellissime e coinvolgenti atmosfere.

Negli ultimi lavori, invece, benché la forza compositiva dell’autrice e la sua enorme espressività siano comunque ancora notevoli punti di forza, sembra che la missione principale e lo scopo del progetto siano quelli di dare molto più spazio alle sperimentazioni, talvolta, a mio parere, eccessive (allontanandosi dallo stile pulito e nitido dei dischi precedenti), piuttosto che alle melodie; quelle belle melodie che fanno sognare l’ascoltatore che, casualmente, vi si avvicina, e che troviamo, appunto, in “A Night Like This” e nei due album precedentemente menzionati.

Rebecka Törnqvist - A Night Like This

“A Night Like This”, il primo album di Rebecka Törnqvist, del 1993.

“A Night Like This”, almeno fino ad oggi, secondo me è il disco più riuscito di Rebecka Törnqvist; un album in cui, la cosa che risalta maggiormente, è il fatto di essere un disco complessivamente molto elegante e di gran classe. Mary, Mary è la canzone che apre il disco, e che ci introduce alle atmosfere che caratterizzeranno anche molte delle canzoni successive; parlavamo di jazz, poco fa; ed infatti Mary, Mary è la classica ballata, a metà strada fra pop di classe e jazz, in cui Rebecka riesce a raggiungere una profonda intensità; tanto per rimanere in tema, scorrendo la track list, scoviamo due perle, Angel Eyes e Here’s That Rainy Day, due bellissimi classici jazz senza tempo, qui riproposti con enorme, totale devozione e grande rispetto; proseguendo, è doveroso segnalare le stupende Madrid, Wander Where You WanderEverywhere (altre ballate di grande intensità), e, per finire, anche i due momenti più virtuosi e più accessi dell’album, ovvero Easy Come, Easy Go e Molly Says.

Qui di seguito propongo il video di un brano tratto da “A Night Like This”:

tracklist:

  1. Mary, Mary
  2. Madrid
  3. Easy Come, Easy Go
  4. Everywhere
  5. Nothing Ever
  6. Here’s That Rainy Day
  7. Molly Says
  8. Wander Where You Wander
  9. Angel Eyes
  10. Do You Mind
  11. One Hour Drive
  12. I’ll Wait

anno: 1993
label: EMI Records

sito ufficiale: rebeckatornqvist.se

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...