Soulful TOP 15 [10.2012]

Soulful TOP 15Primo appuntamento autunnale con la nostra “TOP 15”. Anche questo mese un po’ di buona musica per le vostre orecchie soulful, spaziando come sempre a 360° all’interno del panorama musicale black!

Tra i protagonisti di questa puntata artisti emergenti come Azealia Banks e Frank Ocean, e grandi ritorni come quelli di Johnny Gill e Karyn White! Insomma, come sempre una selezione imperdibile!

Vi ricordiamo che è possibile ascoltare la nostra playlist anche sul canale YouTube di Soulful Corner. Listen & enjoy!

  • Anat Cohen – Anat’s Dance

Anat Cohen è una sassofonista e clarinettista di origini israeliane. La sua musica è caratterizzata da una grande delicatezza e soavità, accompagnate da momenti di grande intensità, in un misto di jazz, musica brasiliana, pop di classe. Nella sua carriera, Anat ha realizzato una manciata di album, l’ultimo dei quali si intitola “Claroscuro”, da cui è tratto questo brano. (selected by Alessandro)

  • Azealia Banks – 1991

Azealia Banks, giovane rapper e cantante di Harlem, con un solo EP (“1991”) ed un mixtape (“Fantasea”) è già riuscita a ritagliarsi uno spazio importante nel music-business. La sua musica è particolare, fonde il rap e l’r&b ai beat elettronici, con forti richiami alla hip-house di fine ’80/primi ’90 e alla scena UK garage. 1991, title-track dell’omonimo EP,  è un brano decisamente chic e dotato di un potente beat, con la bella Azealia intrigante al punto giusto. Per il suo primo album “Broke with Expensive Taste” ci sarà da attendere l’inizio del 2013. (selected by Raheem)

  • Fourplay – Sonnymoon

I Fourplay sono un quartetto jazz americano, attivo dagli anni ’90. Tra i membri del gruppo, il bassista Nathan East è sicuramente da citare, mentre Lee Ritenour, importante chitarrista jazz, faceva parte della formazione originale, per poi abbandonare il gruppo alcuni anni dopo. Musica a cavallo tra jazz, rhythm & blues, pop di classe, tutto meravigliosamente condensato nel più recente disco, “Esprit de Four”. Questa canzone, Sonnymoon, è uno dei pezzi più belli dell’album. (selected by Alessandro)

  • Frank Ocean – Sweet Life

Tra i nuovi prospetti r&b, il nome di Frank Ocean è senza dubbio uno di quelli da seguire con maggiore attenzione. Il suo primo album “Channel Orange”, musicalmente a cavallo tra r&b contemporaneo e neo soul, ha riscosso recensioni positive anche da parte della critica. La bellissima Sweet Life, traccia che vi proponiamo in questa “Top 15”, è co-prodotta dallo stesso Frank Ocean e da Pharrell Williams ed è estratta proprio dal suo album d’esordio “Channel Orange”. (selected by Raheem)

  • Jesse Boykins III & MeLo-X – The Perfect Blues

Di Jesse Boykins III abbiamo avuto modo di parlare spesso in passato, in particolare in occasione dell’uscita del suo EP Way of a Wayfarer. Adesso è il turno di “Zulu Guru”, nuovo progetto del cantante nativo di Chicago in collaborazione con il produttore/emcee MeLo-X, per un disco che fonde tradizione soul e neo soul a 360°. The Perfect Blues, il primo estratto, è un brano ipnotico e di alta qualità, di cui vi proponiamo il bellissimo video ufficiale. (selected by Raheem)

  • Johnny Gill – Just the Way You Are

Famoso per le sue ballate romantiche, Johnny Gill è da anni sulla scena r&b americana. Celebre la sua collaborazione con Gerald Levert e Keith Sweat negli LSG (Levert, Sweat, Gill). Questo pezzo è ovviamente una ballata in perfetto “stile Gill”, tratta dal suo sesto album da solista “Still Winning” ed è il terzo singolo estratto. Beh che dire… se siete in dolce compagnia questo pezzo non può mancare nella vostra playlist! (selected by Yayo)

  • Jonathan Butler – I Stand on Your Word

Chitarrista sudafricano, Jonathan Butler è uno dei più famosi musicisti del continente africano. Viaggiatore fin da bambino, Butler ha conosciuto diverse realtà musicali, da quelle dell’apartheid del suo Sudafrica, a quelle del jazz e del gospel europeo. Il suo stile è una fusion tra gospel, jazz e soul. Nei suoi pezzi si denota una profonda devozione a Dio e al cristianesimo. Ha collaborato con molti grandi nomi tra i quali spiccano artisti gospel come Kirk Whalum e jazzisti del calibro di Boney James. Questo pezzo che è praticamente una preghiera a Dio, è tratto dal suo ultimo lavoro “Grace & Mercy”, uscito la scorsa settimana. (selected by Yayo)

  • Karyn White – Unbreakable

Dopo ben 17 anni d’assenza dalla scena musicale, un grande ritorno, quello di Karyn White, cantante r&b americana, salita alla ribalta nei pimi anni ’90, quando il movimento new jack swing la faceva da padrone. Quello che vi consigliamo è il secondo singolo estratto da “Carpe Diem”, uscito nel marzo 2012. Nonostante gli anni passati la bella Karyn non ha perso colpi! (selected by Yayo)

  • Lionel Loueke – Bayyinah

Lionel Loueke è un compositore beninese. Virtuoso chitarrista, dotato di una calda voce da perfetto “soul man”, Lionel ha suonato come sideman per diversi grandissimi del jazz mondiale, da Terence Blanchard ad Herbie Hancock, da Wayne Shorter a Marcus Miller, da Cassandra Wilson a Dianne Reeves… insomma un discreto curriculum! Il suo album “Mwaliko” del 2010 è a dir poco eccezionale! Non da meno è il suo ultimo lavoro “Heritage”, uscito da poche settimane e dal quale è estratto questo pezzo. Un disco assolutamente imperdibile per gli amanti del jazz moderno! (selected by Yayo)

  • Maimouna Youssef – Meet Me in Brazil

Maimouna Youssef, cantante, rapper e poetessa di Washington, è nota per aver collaborato ed essersi esibita con svariati grandi artisti, da Angélique Kidjo a Jill Scott, passando per Big Daddy Kane, Nas e The Roots. Proprio con la band di Philadelphia ha ottenuto nel 2007 una nomination ai Grammy, per il brano Don’t Feel Right. Nel 2011 ha realizzato il suo bellissimo primo album “The Blooming”, disco da cui è estratto Meet Me in Brazil, sensuale brano che unisce il soul e l’hip hop alla bossanova. (selected by Raheem)

  • Marcus Miller – Gorée

Marcus Miller nel 2012 ha realizzato un bellissimo disco, intitolato “Renaissance”; il disco contiene principalmente brani originali di Marcus, più alcune belle cover. C’è un po’ di tutto dentro le canzoni di “Renaissance”: rock, jazz, fusion, pop; tra le tante belle canzoni, abbiamo scelto Gorée, una delle nostre preferite! (selected by Alessandro)

  • Mint Condition – Believe in Us

Grandissimo ritorno quello dei Mint Condition! Band formatasi nel 1984, debuttano nel 1991 e dopo aver dominato la scena r&b per almeno 10 anni buoni, hanno passato un po’ in ombra gli ultimi 7-8 anni, continuando comunque a pubblicare lavori. Believe in Us, singolo estratto dal loro nuovo album “Music at the Speed of Life”, segna il loro ritorno sul palcoscenico mondiale, dopo aver vinto diversi premi tra il 2008 e 2011. Come il buon vino, più invecchiano e più soddisfazioni ci regalano! (selected by Yayo)

  • Oregon – Tern

Gli Oregon sono un gruppo jazz, costituitosi negli anni ’70; Ralph Towner, polistrumentista, ha realizzato diversi album e svariate collaborazioni anche al di fuori del gruppo, ed è il membro principale di questa formazione. Glen Moore, Collinn Walcott e Paul McCandless sono gli altri componenti del gruppo. Gli Oregon hanno realizzato, nel 2012, un album, intitolato “Family Tree”, da cui è tratto il brano che vi presentiamo. (selected by Alessandro)

  • Seyi Shay – Loving Your Way

Deborah Oluwa-Seyi Joshua, conosciuta semplicemente come Seyi Shay, è una giovane cantante anglo-nigeriana, che ha mosso i primi passi della propria carriera musicale come componente del gruppo pop/r&b “From Above”, band seguita da Matthew Knowles, padre di Beyoncé. La brava Seyi ha intrapreso ora la carriera solista firmando con l’etichetta nigeriana FlyTime e realizzando alcuni singoli e collaborazioni (come nel brano soulful house Thief in the Night, di Woods & Luyo) . In attesa di un suo disco solista, gustatevi il contagioso zouk di Loving Your Way, brano accompagnato da un videoclip che ci mostra Seyi in tutto il suo splendore! (selected by Raheem)

  • Tom Harrell – Star Eyes

Tom Harrell, trombettista americano, ha realizzato un album, intitolato “Number Five”, in compagnia di altri notevoli musicisti, tra cui spicca il bravo batterista Johnatan Blake. Ogni traccia è una vera gemma, e questo brano che abbiamo scelto è sicuramente uno dei più riusciti. (selected by Alessandro)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...