Kerbside Collection – Mind the Curb [2013]

Kerbside Collection

Kerbside Collection al completo.

«A gritty rhythm section of old school drums and Fender or upright bass,
alongside funky Hammond and Rhodes,
with some sweet George Benson-ish jazz guitar licks on top.»

Vengono da Brisbane, la terza città più popolosa dell’Australia, e hanno fatto del jazz, del funk e dei cosiddetti rare grooves il loro pane quotidiano. Sono i Kerbside Collection, band composta da Ravi Welsh (chitarra), Jason “Paprika” Bell (batteria e percussioni), Chris Poulsen (organo Hammond & piano Fender Rhodes) e Jeremy O’Connor (Basso Fender “P” & contrabbasso).

Ciò che accomuna i giovani componenti di questa band è la passione per il sound californiano degli anni ’60 e ’70. La loro ispirazione viene dalla musica di Joe Sample e i Crusaders, di George Benson, di Chico Hamilton, di Wes Montgomery; oppure, dando un occhio ad artisti più recenti, a Bobby Hughes, James Taylor, i Soulive ed altri.

Kerbside Collection - Mind the Curb

“Mind the Curb”, debutto al ritmo di funk per i Kerbside Collection.

Nel maggio del 2011 i Kerbside Collection si riuniscono in studio per dare inizio al loro progetto “Mind the Curb”. Con loro c’è Jake Mason dei Cookin’ on 3 Burners. In pochi giorni registrano diversi pezzi che finiranno poi nel loro album di debutto.

Negli studi di Brisbane si respira aria d’altri tempi visto che tutti i brani vengono registrati “alla vecchia maniera”, ovvero con tutti gli strumenti nella stessa stanza a suonare contemporaneamente.

Qualcuno potrebbe storcere il naso su questa scelta, ma i KC sono riusciti a tirar fuori un suono pulito, purissimo, libero da fronzoli e ritocchi; catturando tutte quelle sfumature e quelle “imperfezioni” proprie del suono autentico del funk.

Nel novembre 2011, i KC pubblicano un 45 giri edizione limitata con due brani. Il primo è Jelly Belly un pezzo funky jazz che definirei “sfizioso”. Molto ben arrangiato con un groove davvero piacevole. Il lato B del 45 giri è occupato da un brano che per certi versi ha fatto la storia del jazz. Il pezzo in questione è A Night in Tunisia di Dizzy Gillespie e Charlie Parker. Credo che bastino i nomi per farvi capire il livello di questo standard ma, senza alcun timore reverenziale, i Kerbside Collection mettono su un’originalissima cover in chiave funk che vi sorprenderà! Non vi dico altro.

Dopo due anni di lavori, registrazioni e perfezionamenti, finalmente i KC trovano un’etichetta che crede in loro. La Légère Recordings, sotto la quale pubblicano nel 2013, il frutto del loro lavoro e della loro passione: “Mind the Curb”.

Oltre ai sopracitati brani, pubblicati nel 2011, troviamo altre 6 tracce, caratterizzate da sonorità che fondono jazz, funk e soul in un mix davvero fenomenale! Si va da brani come Cat Whip, un vero e proprio tributo al Godfather, James Brown, a pezzi dal sapore reggae come Red Stripe, che ci rimanda alle sonorità di Jackie Mittoo e Ernest Ranglin di qualche anno fa, passando per una cover originalissima di Impressions di John Coltrane e una rivisitazione di un pezzo raro di George Benson, P Park, tratto da “That’s Right” del 1996.

Ci sono poi tra gli inediti, 41 Bernhard brano dal sapore soul/jazz con la collaborazione di Anton Delecca al flauto di pan che impreziosisce la composizione, e Sweet Like Nectar, brano che, ancora una volta ci ricorda della passione e dell’amore che questo gruppo ha per le produzioni “bensoniane” del periodo fusion.

“Mind the Curb” è un disco fresco e spensierato, scivola via che è un piacere. Perfetto per chi vuole trascorrere le calde giornate estive che ci aspettano, a ritmo di funk. Un album ben prodotto e ben suonato da un gruppo che viste le potenzialità, potrà ancora regalarci in futuro (speriamo) altri bei lavori come questo!

Buona musica!

tracklist:

  1. Jelly Belly
  2. Cat Whip
  3. A Night in Tunisia
  4. Red Stripe
  5. 41 Bernhard (feat. Anton Delecca)
  6. Sweet Like Nectar
  7. Impressions
  8. P Park (Kerbside Plays George)

anno: 2013
label: Légère Recordings

contatti ufficiali dei KC: Facebook, Tumblr

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...