Ephemerals – Nothin Is Easy [2013]

Ephemerals

The Ephemerals, dal vivo. Photo by Jonny Fal Kus ©

Dopo aver scritto alcuni pezzi e prodotto A Hill of Feathers di Hannah Williams & the Tastemakers, Hillman Mondegreen, insieme al produttore Keke Mokoro hanno messo su un nuovo progetto: The Ephemerals che hanno debuttato lo scorso novembre con l’album “Nothin Is Easy”.

Un progetto basato su un nuovo format, che prevede la distribuzione in free download dell’intero disco con la possibilità di acquistarlo anche in una versione ricca di contenuti extra e pezzi inediti, sia in formato digitale sia in vinile.

Gli Ephemerals sono: Hillman Mondegreen (produttore e chitarrista), Wolfgang Valbrun (voce), Damian McLean (tromba), Charlotte Ostafew (sax baritono), James Graham (piano e organo), Rob Jones (basso), Jimi Needles (percussioni e batteria). Tutti i membri del gruppo hanno avuto esperienze con altre formazioni più o meno importanti e sono stati selezionati da Mondegreen per la loro versatilità e per la grande preparazione tecnico-artistica. Una band numerosa e di alto livello, dove ogni elemento è al suo posto, capace di dar vita ad un sound cristallino che è davvero un piacere ascoltare!

La prima prova della band al completo, fu il primo giorno di registrazione, a Londra. Hillman e i suoi furono costretti a perfezionare ogni pezzo in soli 3 giorni durante l’ondata di caldo di luglio 2013. Furono 3 giorni di caldo equatoriale, per di più l’unità di aria condizionata era fuori uso!

Ephemerals - Nothin Is Easy

“Nothin Is Easy”, album debutto degli Ephemerals, disponibile in FREE DOWNLOAD (clicca sulla copertina per scaricarlo!!!)

Nei giorni seguenti l’album prese forma e venne completato con l’aggiunta di varie parti, quali una sessione di archi registrata dal quartetto dei Cordicella’s, lo stesso che suonò in Tell Me Something e nel breakout di Work It Out nell’album di Hannah Williams & the Tastemakers. Inoltre, Hillman ottenne l’appoggio anche della stessa Hannah Curtain (cantante dei HW & Tastemakers) che per ricambiare il favore registrò alcune parti di back-vocal in brani come Loving Guaranteed, I’m Your Man e Life is Good.

Dulcis in fundo, venne aggiunta la sezione vocale, eseguita da Wolfgang “Wolf” Valburn che diede il tocco di classe finale ad un progetto intrigante e ricco di groove!

Brani come Things (Part 1), Loving Guaranteed, You Made Us Change o il primo singolo estratto Six Days a Week ci riconciliano davvero con la nostra anima black. Oppure pezzi come Call It What You Want o Easy is Nothin’ che è sinceramente impossibile ascoltare senza esserne contagiati dal ritmo e dallo stile 60’s!

Ci sono poi i due pezzi strumentali, The Oligarch in cui troviamo un solo dell’hammondista James Graham davvero sensazionale! E Brixton Girls, un brano dal sound delicato e pulito, rilassante.

A chiudere il disco, uno dei pezzi più belli secondo me, Life Is Good. Sarà il messaggio, sarà quel mood “soulful estivo”, fresco e spensierato che trasmette, sarà la voce vellutata di Wolf… o entrambe… fate voi!

Ephemerals

La voce degli Ephemerals, Wolfgang Valbrun. Photo by Natalie Adams ©

Lo stile degli Ephemerals è davvero molto piacevole. Un album con chiare influenze di stile ma di certo ben prodotto e ben suonato. È sostanzialmente un southern soul, con elementi di funk e blues che danno quel tocco di freschezza in più, a rendere il disco ancor più interessante.

L’unica pecca, se vogliamo, è che dopo vari ascolti potreste avere quelle sensazione di “già sentito” che purtroppo fa scendere l’asticella nel giudizio dell’album. Tuttavia rimane un ottimo disco, decisamente migliore di tanta musica in circolazione attualmente. Considerando poi che si tratta di un debutto, direi che gli Ephemerals con questo album si sono guadagnati tutta la nostra fiducia e il nostro appoggio per i loro prossimi lavori!

Un album che, come vi anticipavo è disponibile nella versione standard su Bandcamp con la modalità “name your price” ovvero “decidete voi il prezzo”. Se volete potete pagarlo, supportando la band, oppure basta inserire “0” per riceverlo (via mail) GRATIS in pochi minuti!

Inoltre, per gli appassionati, il disco è acquistabile in vinile, prodotto da Beat Delete, in una versione esclusiva, ricca di versioni “extended” e altre versioni inedite scaricabili in digitale.

Vi consiglio vivamente quindi di approfittarne, scaricando il disco, se poi vi va potete sostenere la band con un contributo libero! Non capita tutti i giorni di poter avere dell’ottima musica a questo prezzo!

Beh cosa state aspettando?

Buona Musica!

«…is this the best free-to-download album of all time?»

[cit. Mondegreen Records]

tracklist:

  1. Things
  2. You Made Us Change
  3. Call It What You Want
  4. Easy Ain’t Nothin
  5. Lovin Guaranteed
  6. The Oligarch
  7. Six Days a Week
  8. I’m Your Man
  9. Brixton Girls
  10. Life Is Good

anno: 2013
label: Jalapeno Records

sito ufficiale: ephemeralsmusic.com

Annunci

2 thoughts on “Ephemerals – Nothin Is Easy [2013]

  1. Pingback: The Pepper Pots – We Must Fight [2013] | Soulful Corner

  2. Pingback: Soulful TOP 15 [11.2015] | Soulful Corner

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...