Soulful TOP 15 [11.2014]

Soulful TOP 15Rieccoci puntualissimi con un nuovo appuntamento dedicato alla “Soulful TOP 15”, il meglio del panorama black contemporaneo selezionato per voi dallo staff di Soulful Corner!

Tante le novità veramente imperdibili che abbiamo incluso in questa puntata #29 della TOP 15… iniziamo con il ritorno di “The Queen of Soul” Aretha Franklin, artista con pochi eguali al mondo che recentemente ha riletto un famoso successo di Adele, per continuare con due giovani ladies che ci hanno letteralmente conquistato in questi ultimi anni, ovvero la figlia d’arte Dominique Toney, con un nuovo singolo dal suo album “A Love Like Ours”, ed Etana, una delle più belle voci femminili della scena reggae!

Spazio anche al ritorno dei pionieri dell’acid jazz, i Brand New Heavies, alla bravissima cantante ivoriana Dobet Gnahoré e a due maestri del jazz come Kenny Barron & Dave Holland! Insomma musica per tutti i gusti, all’insegna del soul, r&b, hip hop, jazz, funk, afro…  questo e molto altro nella “Soulful TOP 15” di novembre!

Come al solito vi ricordiamo che la selezione è disponibile anche sul nostro canale YouTube in formato playlist! Keep it soulful!

  • Aretha Franklin – Rolling in the Deep

Aretha Franklin è un personaggio che non ha bisogno di presentazioni. Una delle più prestigiose rappresentanti della black music degli ultimi cinquant’anni, “The Queen of Soul” ha appena pubblicato un album, intitolato “Aretha Franklin Sings the Great Diva Classics”, in cui ripropone, in una veste del tutto personale, alcuni classici della musica nera, spaziando tra jazz, funk, blues fino al soul/r&b contemporaneo; interpretazioni di brani storici appartenuti ad Etta James o Gloria Gaynor, accanto ad accattivanti versioni di più recenti brani di Adele o Alicia Keys. Il brano che vi presentiamo è proprio il famoso brano di Adele, Rolling in the Deep. Buon ascolto. (selected by Alessandro)

  • Brand New Heavies – Sweet Freeek

Ad un anno di distanza dal precedente disco “Forward”, tornano i grandi Brand New Heavies con un nuovo album pubblicato proprio nei giorni scorsi, intitolato “Sweet Freaks”! Come lead singer, la band britannica si è avvalsa della partecipazione della brava Dawn Joseph, già apprezzata in “Forward”, dove divideva il ruolo di voce principale con la storica cantante dei BNH, ovvero Miss N’Dea Davenport! Il disco rappresenta il 10° lavoro in studio della band londinese, uno dei nomi più rinomati in ambito acid jazz. Il brano che vi proponiamo è Sweet Freeek, traccia che è stata scelta come primo singolo estratto. Un brano che ci ha già conquistato e che conferma la qualità sempre altissima delle produzioni firmate Brand New Heavies! (selected by Raheem)

  • Chris Walden feat. Courtney Fortune – Lost in the Memory

Chris Walden è un compositore, direttore ed arrangiatore di origine tedesca. Walden dirige la propria big band, la Chris Walden Big Band, ma è altrettanto importante il suo lavoro di arrangiatore per le band di artisti come Michael Bublé e Diana Krall. Sono stati realizzati alcuni notevoli album, con la Chris Walden Big Band, l’ultimo dei quali, uscito poche settimane fa, s’intitola “Full On”. Uno dei brani più interessanti di questo disco è Lost in the Memory, che è proprio il pezzo che vi presentiamo. (selected by Alessandro)

  • Dobet Gnahoré – Zina

La cantante, musicista e ballerina Dobet Gnahoré è stata definita come la nuova grande voce dell’Africa. Una musica ricca di atmosfera e di fascino, che possiamo apprezzare in alcuni ottimi album realizzati nell’ultimo decennio. L’ultimo album in ordine di tempo s’intitola “Na Drê”, un ottimo lavoro ricco di belle canzoni, che non vi stancherà nemmeno dopo ripetuti ascolti. Il brano che vi presentiamo, che è uno dei più riusciti, s’intitola Zina. (selected by Alessandro)

  • Dominique Toney – We Are

Dopo Loving You’s So Easy e Blink of an Eye, non potevamo non proporvi un altro dei singoli estratti da uno degli album che più ci hanno colpito negli ultimi mesi, ovvero “A Love Like Ours” della brava e bella Dominique Toney. Chi segue costantemente Soulful Corner e le nostre selezioni mensili avrà imparato a conoscere questa talentuosa cantante, figlia di Kevin Toney, uno degli storici componenti dei Blackbyrds. Il brano che vi consigliamo questo mese è We Are, una bellissima ballata dallo stile soulful proprio come piace a noi! Listen & enjoy! (selected by Raheem)

  • Eric Bibb – Turner Station

Durante la sua carriera, Eric Bibb ha pubblicato oltre trenta album, e può vantare prestigiose collaborazioni con artisti del calibro di Taj Mahal, Odetta, Charlie Musselwhite, Guy Davis e Bukka White. Lo avevamo lasciato, lo scorso novembre, con lo splendido “Jericho Road”. Lo ritroviamo, a distanza di un anno esatto con un altro lavoro, in uscita il 4 novembre. Si chiama “Blues People” e, da quanto possiamo ascoltare nel singolo che vi proponiamo, pare essere essere indirizzato proprio a quegli animi blues più appassionati, “la gente del blues”. In attesa del disco, ci godiamo questo gran bel pezzo! (selected by Yayo)

  • Eric Nolan – Reminds Me

Eric Nolan viene da Cleveland, Ohio. Fin da bambino è cresciuto nel mito dei grandissimi nomi del soul. Nel 1984 era presente tra i coristi del grande Dennis Edwards dei Temptations, quando iniziò la sua carriera solista. Negli anni ha maturato esperienze importanti e ha migliorato sempre più la sua tecnica. Degna di nota fu la sua collaborazione con nientemeno che Eddie e Gerald Levert nello storico tour “Father & Son”. Lo scorso agosto è stato pubblicato “Mood Swing”, suo nuovo progetto, dal quale vi proponiamo questo pezzo dalle sonorità decisamente soulful, come piace a noi! (selected by Yayo)

  • Etana – Richest Girl

Chi ci segue saprà che lei è una di quelle artiste delle quali, una volta innamorati, non la si scorda più! Shauna McKenzie, meglio conosciuta come Etana, voce simbolo del movimento reggae giamaicano al femminile. Ci eravamo innamorati di lei nel 2008 con il suo splendido “The Strong One”… Qualche giorno fa è uscito il suo quarto album in studio, “I Rise” sempre sotto la VP Records, dal quale vi proponiamo questo bellissimo pezzo! Buon ascolto! (selected by Yayo)

  • Frank McComb – Soulmate

Frank McComb, classe 1970 da Cleveland, Ohio, è senza ombra di dubbio una delle più belle voci del soul contemporaneo. Dopo una lunga gavetta e dopo aver partecipato al fantastico progetto di Branford Marsalis, Buckshot LeFonque (sicuramente ricorderete la bellissima Another Day), Frank ha inciso il suo primo album solista, “Love Stories”, nel 2000. Da allora diversi album, sempre di altissimo livello, e tantissima attività live che lo ha definitivamente consacrato come una delle stelle più luminose del panorama soul odierno. Il 4 ottobre scorso è uscito il nuovo singolo di Frank, intitolato Soulmate, brano che ha monopolizzato i nostri ascolti nelle ultime settimane e che siamo sicuri non potrà lasciarvi indifferenti! Soulmate va ad anticipare quello che sarà il nuovo EP del cantante di Cleveland, di prossima uscita! (selected by Raheem)

  • Jade de LaFleur feat. James Fauntleroy – Smokin’ in My Car

Continuiamo con un’altra signorina di indubbio talento, che vi abbiamo già proposto in passato con uno dei singoli estratti dal suo EP di debutto, intitolato “Jaded”. Stiamo parlando di Jade de LaFleur, cantante nativa della Louisiana, che ha pubblicato recentemente il suo ultimo singolo Smokin’ in My Car. Nel brano, che vede la collaborazione del cantante, autore e produttore James Fauntleroy, già collaboratore di successo di numerosi artisti in ambito r&b e soul, troviamo tutta la sensualità musicale della brava Jade. Da guardare anche il video, indubbiamente molto sexy ma con un tocco d’ironia! A voi Smokin’ in My Car(selected by Raheem)

  • Kenny Barron & Dave Holland – In Your Arms

“The Art of Conversation”. È uscito poche settimane fa con protagonisti il grande pianista Kenny Barron, dotato di un’eleganza stilistica come pochi altri al mondo, maestro del periodo post-bop, ed uno dei più grandi contrabbassisti jazz viventi, Dave Holland, mentore del jazz d’avanguardia. Entrambi hanno una cosa in comune: una tecnica ed una sensibilità sopraffina, che ha portato in due anni di collaborazioni a questo capolavoro, di sicuro tra i migliori lavori jazz dell’anno. L’album è costituito da diversi classici storici del jazz e brani di Barron e Holland rivisitati con diversi arrangiamenti. Il brano che vi proponiamo è una ballata romantica che andrà a toccare le corde della vostra anima, facendole vibrare delicatamente, regalandovi sensazioni di estasi pura… Godetevelo! (selected by Yayo)

  • Nas – The Season

Anche se non si tratta di una produzione recente, per la prima volta è stata pubblicata, pochi giorni fa. Si tratta della stupenda collaborazione di Nasir Jones, a.k.a. Nas, con nientemeno che Jay Dee a.k.a. J Dilla. Due icone della storia del rap, due grandissimi che hanno scritto pagine indelebili ed inciso album che sono, ancora oggi, delle pietre miliari! Un pezzo che chiaramente ha elementi provenienti da un’altra epoca e da una mente eccelsa come quella di J Dilla. I suoi beat impeccabili, come ci ha abituati quando era tra noi. The Season, probabilmente sarà incluso in “Seasons of Nasir”, nuovo lavoro di Nas in uscita nel 2015. (selected by Yayo)

  • The Cookers – Slippin’ and Slidin’

La band The Cookers comprende alcuni nomi di assoluto prestigio, nel panorama jazz contemporaneo; basta citare Billy Hart alla batteria, George Cables al pianoforte e Donald Harrison al sassofono per capire la grandezza di questa formazione. La band ha da poco pubblicato un album, “Time and Time Again”, ricco di sperimentazioni, di ritmo e di anima. Uno dei brani più interessanti è Slippin’ and Slidin’. Buon ascolto. (selected by Alessandro)

  • The Hot Sardines – Bei Mir Bist du Schoen

The Hot Sardines sono una jazz band il cui stile è molto vicino alla musica delle storiche big band degli anni ’20, ’30 e ’40 del secolo scorso, ma con un approccio contemporaneo e molto innovativo. I membri fondatori di questa band sono Evan Bibs Palazzo e la cantante Miz Elizabeth, alla guida degli altri virtuosi musicisti. Ascoltando la loro musica, sembra di essere catapultati nel passato, come possiamo apprezzare in Bei Mir Bist du Schoen, brano di punta dell’ultimo album appena uscito, intitolato “The Hot Sardines”. Siete pronti a ballare? (selected by Alessandro)

  • The Rebirth – This Is Coming to?

Concludiamo la “Soulful TOP 15” di questo mese di novembre proponendovi un’interessantissima band proveniente da Los Angeles! The Rebirth, questo il nome del progetto, è un gruppo composto da 7 elementi che propone un elegante e raffinato miscuglio di soul, funk, r&b e hip hop, a cavallo tra il classico sound del passato e le sonorità della scena contemporanea. Il gruppo, il cui debutto risale al 2005 con l’album “This Journey In”, ha pubblicato da pochi giorni un nuovissimo singolo che va ad anticipare quello che sarà il prossimo disco della band, “Being Thru the Eyes of a Child”, in uscita probabilmente ad inizio 2015. Il singolo in questione, selezionato per voi dallo staff di SC, è intitolato This Is Coming to?, un brano dal groove contagioso che ricorda da vicino il sound di gruppi a noi cari come gli Incognito! (selected by Raheem)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...