Nico Gori Quartet live @ Seminario Vescovile – Aula Magna, Pistoia [18-01-2015]

Nico Gori Quartet live @ Seminario Vescovile – Aula Magna, Pistoia

I musicisti durante il concerto. Da sinistra: Alessandro Lanzoni, Nico Gori, Gabriele Evangelista e Stefano Tamborrino. Photo by Stefano Di Cecio ©

To Groove Pistoia è un’associazione che ha l’obiettivo di promuovere una serie di iniziative culturali e musicali, masterclass, concerti, seminari, conferenze, corsi di musica, di recitazione e di danza, in varie location della città toscana.

Nei mesi scorsi sono stati organizzati diversi concerti, in occasione dei quali si sono esibiti alcuni dei più interessanti musicisti toscani. Domenica 18 gennaio, presso l’Aula Magna del Seminario Vescovile di Pistoia, si è tenuto un bellissimo concerto jazz, un evento speciale e prestigioso, che ha visto esibirsi un quartetto di eccelsi musicisti, capitanato dal sassofonista e clarinettista Nico Gori.

Nico Gori, classe 1975, può vantare un curriculum di assoluta eccellenza, a tal punto da essere uno dei musicisti più richiesti, a livello italiano ed internazionale, in ambito jazz, e non solo; le collaborazioni con Stefano Bollani, Fred Hersch, Renato Sellani, Tom Harrell e l’Orchestra di Barga Jazz sono solo una piccola parte delle prestigiose esperienze musicali che hanno visto Nico Gori come un assoluto protagonista.

I musicisti che accompagnano il leader sono tre giovani musicisti toscani, già molto noti, in ambito jazz, anche al di fuori dell’Italia.

Nico Gori Quartet live @ Seminario Vescovile – Aula Magna, Pistoia

Alessandro Lanzoni, intensamente coinvolto nella performance. Photo by Stefano Di Cecio ©

Alessandro Lanzoni è un compositore e pianista, dal tocco delicato e raffinato, con una prestigiosa serie di esperienze musicali alle spalle; fin da giovanissimo, partecipa ai più importanti festival jazz italiani, e sono numerosissime le sue collaborazioni con alcuni importanti musicisti di livello internazionale, come Fabrizio Bosso, Kurt Rosenwinkel, Lee Konitz, Jeff Ballard e Ambrose Akinmusire.

Esistono alcuni ottimi album, pubblicati negli ultimi anni, in qualità di leader, tra i quali vorrei ricordare almeno due titoli: “Dark Flavour”, pubblicato nel 2013 dall’etichetta Cam Jazz, è un bellissimo disco in trio che raccoglie sia standard jazz, sapientemente rivisitati, sia composizioni originali di Alessandro Lanzoni; “Seldom”, del 2014, è il più recente lavoro, realizzato sempre in trio e con la partecipazione del trombettista Ralph Alessi.

Gabriele Evangelista è un contrabbassista dotato di un talento davvero innato. Dopo alcuni anni di studi di contrabbasso, nell’ambito della musica classica, con vari prestigiosi riconoscimenti, Gabriele individua nel jazz la sua reale vocazione, con successivi studi, approfondimenti e perfezionamenti proprio in ambito jazz, a fianco di Scott Colley, Eddie Gomez, Enrico Rava e molti altri.

Nico Gori Quartet live @ Seminario Vescovile – Aula Magna, Pistoia

Nico Gori. Photo by Stefano Di Cecio ©

Oggi Gabriele Evangelista si esibisce nelle più svariate formazioni, e le sue performance live sono molto apprezzate, sia in Italia che all’estero. Un giovane musicista che senza dubbio avrà la possibilità di raggiungere importanti traguardi e soddisfazioni.

Stefano Tamborrino è un batterista molto istintivo e versatile, che riesce ad adattarsi perfettamente a qualunque contesto musicale; dotato di grandi capacità tecniche, Stefano ha suonato, in tempi più o meno recenti, con artisti come Ares Tavolazzi, Giovanni Guidi, Francesco Bearzatti e molte altre illustri personalità del jazz contemporaneo.

Questi musicisti costituiscono una formazione, denominata Nico Gori Quartet, che pubblicherà, nei prossimi mesi, un album intitolato “Il Gioco dei Contrasti”; e la serata che si è svolta presso il Seminario Vescovile di Pistoia, e che ha visto protagonista il Nico Gori Quartet, è stata probabilmente l’occasione per presentare i brani che faranno parte del disco di prossima uscita.

L’atmosfera che caratterizza le canzoni proposte ha un sapore totalmente acustico. Una musica che vuole giungere direttamente al cuore degli ascoltatori, senza eccessive sperimentazioni; una musica di grande eleganza e sobrietà, che riesce ad avvolgere ed accarezzare gli animi dei presenti come un morbido tappeto vellutato.

Nico Gori Quartet live @ Seminario Vescovile – Aula Magna, Pistoia

Un primo piano di Stefano Tamborrino. Photo by Stefano Di Cecio ©

Tra i musicisti emerge una profonda sintonia, a tal punto che bastano pochi rapidi sguardi per raggiungere una totale intesa; e nota dopo nota la magia che emerge all’interno dell’Aula Magna si fa sempre più tangibile.

Il brano di apertura, Ego, è una composizione di Nico Gori, un brano molto acceso e brillante, in cui il clarinetto è proprio lo strumento protagonista; Nico, circondato dagli altri musicisti, si abbandona al lunghe e virtuose performance, mentre i suoi compagni di viaggio lo accompagnano, quasi timidamente, sullo sfondo.

La delicata Armageddon, brano di Wayne Shorter, riesce a calmare gli animi, dopo la forza del brano di apertura; l’introduzione di Armageddon è affidata al sax di Nico Gori, che, per alcuni secondi, cattura l’attenzione dei presenti ed inevitabilmente la concentra su di sé; il sopraggiungere degli altri musicisti non sembra in alcun modo turbare la soavità che caratterizza il brano fin dal suo inizio, ma costituisce, al contrario, un piacevole sottofondo.

Baron Mingus è un altro bellissimo brano, dedicato al contrabbassista Charles Mingus, importante e imprescindibile riferimento del jazz di ogni epoca, mentre la successiva Nina’s Lullaby, composizione di Nico Gori, rappresenta uno dei vertici assoluti della serata.

Nico Gori Quartet live @ Seminario Vescovile – Aula Magna, Pistoia

Gabriele Evangelista. Photo by Stefano Di Cecio ©

Nina’s Lullaby inizia molto delicatamente, con Alessandro Lanzoni che accarezza il suo pianoforte, offrendoci alcune timide note, mentre, negli istanti successivi, Gabriele Evangelista e Stefano Tamborrino, con fare molto discreto, si introducono magicamente nel brano, accogliendo il clarinetto di Nico Gori, che sopraggiunge poco dopo.

Un brano carico di intensità, che raggiunge probabilmente il suo culmine non appena i musicisti, dopo alcuni minuti, si fermano, mentre l’Aula Magna piomba nel totale silenzio; sono solo pochi attimi, carichi di magia e di attesa. Improvvisamente il contrabbasso di Gabriele Evangelista irrompe magicamente nel silenzio, con un assolo letteralmente da brivido. Un momento assolutamente stellare, dove l’emozione è davvero alle stelle.

Forerunner, di Ornette Coleman, è un brano decisamente infuocato, e l’atmosfera improvvisamente si riaccende. La successiva Darn That Dream, caratterizzata da una grande leggerezza e soavità, con una piacevole introduzione di sax, serve invece ad ammorbidire i nostri animi.

Nico Gori Quartet live @ Seminario Vescovile – Aula Magna, Pistoia

I musicisti ed il pubblico all’interno dell’Aula Magna. Photo by Stefano Di Cecio ©

Joshua, il brano successivo, è un altro pezzo spettacolare; l’introduzione è affidata al contrabbasso di Gabriele Evangelista che, con fare molto distinto, ci offre un lieve assaggio di qualcosa che si preannuncia piacevolmente lento e delicato. Ma, con il passare dei minuti, e con il sopraggiungere degli altri musicisti, le atmosfere si fanno molto più brillanti ed infuocate.

Ogni musicista si abbandona ad alcune improvvisazioni, sembra che ognuno voglia perdersi in sentieri solitari, per poi magicamente ritrovarsi sul finale delle canzone; Stefano Tamborrino ci regala un entusiasmante assolo di batteria, per istanti che sembano interminabili.

La serata si conclude con due standard, All the Things You Are di Jerome Kern, e Ask Me Now di Thelonious Monk. Un concerto davvero splendido, con quattro musicisti affermati, realtà di punta del panorama jazz contemporaneo nel nostro paese.

Si ringrazia sentitamente l’associazione To Groove Pistoia per la disponibilità e la cortesia dimostrate. Si ringrazia Stefano Di Cecio, fotografo ufficiale della rassegna, per la gentile concessione delle foto riportate nell’articolo. Altre foto sono disponibili nella pagina facebook di To Groove Pistoia.

Annunci

5 thoughts on “Nico Gori Quartet live @ Seminario Vescovile – Aula Magna, Pistoia [18-01-2015]

  1. Pingback: Stefano Bollani Danish Trio live @ Teatro del Giglio, Lucca [04-05-2012] | Soulful Corner

  2. Pingback: Stefania Scarinzi, Nico Gori & Renato Sellani live @ Teatro San Girolamo, Lucca [18-10-2013] | Soulful Corner

  3. Pingback: Michele Marini Organic Trio live @ Fondazione Luigi Tronci – Museo delle Percussioni, Pistoia [07-02-2015] | Soulful Corner

  4. Pingback: Marvin “Bugalu” Smith Trio live @ Fondazione Luigi Tronci – Museo delle Percussioni, Pistoia [08-09-2015] | Soulful Corner

  5. Pingback: Soulful TOP 15 [10.2016] | Soulful Corner

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...