Soulful TOP 15 [04.2015]

Soulful TOP 15Nuovo mese e nuovo imperdibile appuntamento con la nostra “Soulful TOP 15”; un nuovo mese ricco di interessanti novità musicali, per soddisfare davvero tutti i gusti.

La cantante jazz Cassandra Wilson sta per pubblicare un nuovo lavoro, in tributo alla grande Billie Holiday; il disco, intitolato “Coming Forth by Day” è in uscita proprio in questi giorni; grande ritorno anche per Jill Scott, che ha già realizzato un bellissimo singolo, in attesa del nuovo album, previsto per il 2015; Marcus Miller, colosso del jazz contemporaneo, ha recentemente pubblicato il suo ultimo album, “Afrodeezia”, tutto da scoprire.

Tutto questo e molto altro nella nostra “Soulful TOP 15” di aprile. Come sempre è possibile ascoltare i brani anche sul nostro canale YouTube. Buona musica!

  • Alborosie – Poser

Lui è Alberto D’Ascola, italianissimo cantante e produttore reggae, meglio conosciuto nel mondo come Alborosie. Da anni trasferitosi in Giamaica per passione, per attingere e vivere totalmente la cultura reggae e rastafari. È stato membro e fondatore dei Reggae National Tickets. Alborosie ormai vive in Giamaica e dopo i primi periodi difficili, si è inserito alla grande nella comunità giamaicana e si è guadagnato il rispetto di grandi artisti come Anthony B, Jah Cure, Sizzla, Buju Banton e Luciano, con i quali ha collaborato in diverse occasioni. In questo periodo Alborosie sta seguendo diversi progetti personali, dub e reggae. Il pezzo che vi proponiamo è stato presentato semplicemente come un singolo che farà parte sicuramente di uno dei suoi lavori futuri! Buon ascolto! (selected by Yayo)

  • Anat Cohen – Putty Boy Strut

Anat Cohen è una clarinettista e sassofonista israeliana, una delle più prestigiose musiciste jazz di oggi; con un bel bagaglio di esperienza alle spalle, Anat Cohen ha appena pubblicato un nuovo album, “Luminosa”, un disco in cui l’artista ci offre pregevoli interpretazioni di molti brani originali, accanto a brani di artisti come Milton Nascimento o Chico Buarque. Il brano che vi presentiamo, Putty Boy Strut, è una composizione di Steven Ellison, meglio conosciuto come Flying Lotus, musicista statunitense in bilico tra hip hop e musica elettronica. L’interpretazione di Anat Cohen è davvero sublime. (selected by Alessandro)

  • Avishai Cohen – Beyond

Avishai Cohen è un contrabbassista jazz israeliano, nome di punta del jazz contemporaneo. Sono molte le formazioni guidate da Avishai Cohen, nei numerosi album realizzati dagli anni ’90, ed altrettanto numerose e prestigiose sono le sue collaborazioni. La formazione del trio è forse quella con cui Avishai Cohen si trova maggiormente in sintonia. L’ultimo meraviglioso album, “From Darkness” è un disco in trio, dal quale vi proponiamo uno dei brani più belli, Beyond(selected by Alessandro)

  • Cassandra Wilson – Strange Fruit

Cassandra Wilson è una delle più belle e prestigiose voci del jazz contemporaneo. Artista versatile, che individua nel jazz e nel blues la propria anima, ma con pesanti contaminazioni provenienti da generi anche molto diversi, come il rock, la world music, il soul e molti altri. Numerosi i capolavori pubblicati da Cassandra Wilson nel corso della sua lunga carriera, tra cui ricordiamo “New Moon Daughter” e “Traveling Miles”, quest’ultimo dedicato al grande Miles Davis. L’ultimo album, in uscita nei prossimi giorni, è ancora un tributo, questa volta dedicato ad una delle più grandi artiste jazz e blues di tutti i tempi, ovvero l’immensa Billie Holiday; Strange Fruit, intramontabile standard, portato al successo proprio da Billie Holiday, ci viene offerto dalla magica voce di Cassandra Wilson, in una toccante interpretazione. (selected by Alessandro)

  • Eliane Elias – Incendiando

Eliane Elias, cantante, autrice, pianista e direttore d’orchestra di origini brasiliane, ha recentemente pubblicato un nuovo interessante album, intitolato “Made in Brazil”; il disco, registrato proprio in Brasile, è composto da numerose nuove composizioni, accanto ad alcune nuove versioni di standard brasiliani più o meno noti, di artisti come Antonio Carlos Jobim e Ary Barroso. Tra gli ospiti che Eliane Elias ha voluto per l’incisione di questo album troviamo sua figlia Amanda Brecker ed il grande Ed Motta. Il brano che vi presentiamo, Incendiando, è uno dei più belli contenuti in “Made in Brazil”. Enjoy! (selected by Alessandro)

  • Eric Roberson – I’m Not Trying to Keep Score No More

Ultimo singolo in ordine di tempo per Eric Roberson aka Erro! Direttamente da “The Box”, album pubblicato lo scorso anno dal cantante statunitense sulla sua label Blue Erro Soul, ecco I’m Not Trying to Keep Score No More, bellissimo pezzo dal sapore soulful nel classico stile di Erro. Al video, decisamente divertente e che vede contrapposti uomini e donne, hanno partecipato diverse guest star d’eccezione, come Algebra Blessett, Anthony David, Avery Sunshine, Carmen Rodgers e tanti altri! Check it out! (selected by Raheem)

  • Estelle – Something Good

Quarto album per la cantante britannica Estelle, a distanza di tre anni dal suo precedente lavoro. Il disco, intitolato “True Romance”, è disponibile dal 17 febbraio su etichetta Established 1980 Records, label di proprietà della stessa Estelle, e contiene al suo interno alcune produzioni davvero interessanti. Una di queste è il brano Something Good, il cui sound si discosta dalle sonorità r&b a cui Estelle ci ha abituato e abbraccia atmosfere soulful house. Il video di Something Good è stato realizzato durante un live show della cantante britannica a Jackson, Mississippi, e nella sua semplicità risulta molto apprezzabile. Listen & enjoy! (selected by Raheem)

  • Hyleen Gil feat. Frank McComb – Wake Up Your Mind

Facciamo un salto in Francia per scoprire insieme Hyleen Gil, giovane e talentuosa artista originaria di Cannes! Hyleen, il cui sound è molto improntato sul neo soul, è dotata di una bella voce vellutata, a cui unisce anche un’ottima abilità come autrice e chitarrista. Lo scorso anno Hyleen ha pubblicato, su etichetta Gotta Records, il suo primo album in studio, intitolato “U & I”, disco che vede alcune collaborazioni di alto livello, tra cui quelle con Omar, Marcus Parker e Chris Dave. Da questo disco vi proponiamo l’ultimo singolo estratto, la bellissima Wake Up Your Mind, che vede la brava Hyleen duettare con un grande del panorama neo soul statunitense, ovvero Frank McComb! Non c’è che dire, il risultato di questa collabo è a dir poco sublime… Hyleen Gil, segnatevi questo nome, ne sentiremo parlare! (selected by Raheem)

  • Jill Scott – You Don’t Know

Nuovo album in dirittura d’arrivo anche per Jill Scott, una delle cantanti neo soul di maggior talento in circolazione. Il nuovo e quinto disco di Jilly from Philly, per il momento ancora senza titolo, dovrebbe uscire durante l’anno e si preannuncia imperdibile! Ad anticipare l’album ecco il primo singolo You Don’t Know, una struggente ballata influenzata dal sound del classic soul, il cui video, diretto da Nzingha Stewart e girato a Nashville, vede anche la partecipazione eccellente di Adam Blackstone al basso e di Questlove dei Roots alla batteria. In attesa del nuovo album della cantante di Philadelphia, godetevi questo bellissimo brano! (selected by Raheem)

  • Marcus Miller – Papa Was a Rolling Stone

Marcus Miller. Il solo nome di questo artista basterebbe a riempire pagine e pagine di giornali, blog e quant’altro. Ha collaborato con i nomi più importanti della musica mondiale: da Luther Vandross a Roberta Flack, da McCoy Tyner a Grover Washington Jr., da Wayne Shorter ad Herbie Hancock, fino alle collaborazioni con colossi come Miles Davis, Michael Jackson, Elton John, Aretha Franklin e Frank Sinatra. Insomma… un discreto curriculum. Marcus Miller è conosciuto come uno dei più grandi bassisti viventi ma in pochi sanno che oltre al basso elettrico, suona il clarinetto, il clarinetto basso, le tastiere, il sax soprano e la chitarra, un’orchestra vivente! Pochi giorni fa è uscito il suo nuovo lavoro, “Afrodeezia”. Noi l’abbiamo ascoltato e ne siamo rimasti estasiati, come lo stesso titolo dell’album può suggerire. Vi proponiamo un pezzo estratto dal disco, che è una rivisitazione di Papa Was a Rolling Stone, classico intramontabile dei Temptations, datato 1972… Godetevelo! (selected by Yayo)

  • Rebecca Ferguson – Get Happy

Rebecca Ferguson, cantautrice inglese in bilico tra jazz e r&b, ha appena realizzato un album, “Lady Sings the Blues”, dedicato alla grande Billie Holiday, per ricordare il centenario della sua nascita; un tributo sicuramente carico di devozione, per un’artista ritenuta una delle più grandi delle storia della musica. Il disco contiene molti standard, interpretati in passato anche da Billie Holiday. Get Happy, composizione di Harold Arlen e Ted Koehler, è di struggente bellezza. Buon ascolto. (selected by Alessandro)

  • Rhonda Thomas – Show Me How to Love You

Voce soul di quelle di cui ci si innamora al primo ascolto. Lei è Rhonda Thomas e viene da Atlanta. Ha iniziato la sua carriera come vocalist nel coro di Isaac Hayes, nel quale è rimasta per ben 11 anni! Negli anni ha collaborato con moltissimi artisti contemporanei come Dwele, Incognito, India.Arie, Kenny Lattimore, Eric Roberson e molti altri. Ad inizio marzo è uscito il suo nuovo lavoro “Vinyl Daze”, sotto la Atlanta Records, dal quale vi proponiamo questo bellissimo pezzo dalle sonorità soul/funk! (selected by Yayo)

  • Snoop Dogg feat. Charlie Wilson – Peaches N Cream

Uscirà il 12 maggio il nuovo lavoro di Calvin Cordozar Broadus Jr. a.k.a. Snoop Dogg. Dopo qualche anno di smarrimento in vari progetti e collaborazioni, diciamo “rivedibili”, il vecchio Snoop Dogg del g-funk è tornato e da qualche tempo non ne sbaglia una! Dal progetto “7 Days of Funk” ad altri featuring di alto livello, ora è arrivato il momento del suo nuovo lavoro. “Bush” sarà il titolo ed è stato anticipato da questo singolo che vi proponiamo in collaborazione con Charlie Wilson e Pharrell Williams, che cura anche la produzione dell’intero disco. L’ultima volta che questi tre lavorarono insieme vennero fuori hit come Beautiful e Signs, rispettivamente nel 2002 e nel 2004… Secondo noi, questo pezzo è da aggiungere a quelle hit! (selected by Yayo)

  • Tyrese feat. Snoop Dogg – Dumb Shit

Periodo di grandi uscite per Tyrese Gibson! A breve verrà infatti distribuito il nuovo e settimo capitolo della serie cinematografica “Fast & Furious”, film in cui Tyrese sarà ancora tra i protagonisti, mentre a luglio dovrebbe veder la luce il suo nuovo e sesto album in studio da solista, intitolato “Black Rose”. Il disco, che nei piani di Tyrese sarebbe dovuto esser pubblicato lo scorso anno, è stato anticipato da Dumb Shit, potente traccia che vede il buon Tyrese coadiuvato da Snoop Dogg, andando così a ricomporre una coppia che avevamo apprezzato ai tempi di “Babyboy”. Un’ottima anteprima di quello che ci aspetterà quest’estate con il nuovo album di Black-Ty! (selected by Raheem)

  • Van Hunt – Vega (Stripes On)

Un grande ritorno quello di Van Hunt, dopo 4 anni d’assenza. Uno dei nomi più illustri dell’r&b dei primi anni 2000, con sonorità molto legate alla old school ma mai ripetitive. Agli esordi, per il suo stile e sound r&b/funk, venne paragonato a Prince ma il suo impatto fu decisamente inferiore a quello del “Principe da Minneapolis“. Ora Van Hunt torna con un nuovo lavoro che vedrà la luce il 5 maggio 2015, come è stato annunciato da lui stesso. “The Fun Rises, The Fun Sets”, questo il titolo del disco che è anticipato da questo bel singolo che vi proponiamo, buon ascolto! (selected by Yayo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...