Soulful TOP 15 [07.2015]

Soulful TOP 15Ormai siamo in piena estate e per accompagnare le caldissime giornate nel Belpaese, cosa c’è di meglio di una playlist targata SC? Come al solito tantissime novità con molte uscite e ritorni illustri. A partire dall’attesissimo ritorno di Akua Naru con il suo “The Miner’s Canary”, già candidato ad essere tra le migliori uscite dell’anno!

Nuova uscita per Robert Glasper, che dopo i due epici “Black Radio” torna con un nuovissimo album ricco di sperimentazioni jazz. Durante i prossimi mesi lo stesso Glasper sarà protagonista di alcune date insieme a Cassandra Wilson, anche lei tra i protagonisti della nostra selezione mensile, con un tributo a Billie Holiday.

Anche tanta Italia questo mese, con le uscite di Fabrizio Bosso, Mario Biondi e il nuovo singolo del bassista Marcello Sutera. E poi ancora: Bluey degli Incognito, Chris Turner, Kamasi Washington e molti altri! Non ci resta allora che augurarvi buona lettura e buona musica con la nostra nuovissima e freschissima “TOP 15”, ricordandovi che potete ascoltarla per intero anche sul nostro canale YouTube!

  • Akua Naru feat. Fetsum – Seraphim

Non potevamo non aprire con quello che è il secondo singolo estratto da “The Miner’s Canary”, il nuovo bellissimo album in studio della rapper Akua Naru! Il brano in questione è intitolato Seraphim, un pezzo super-soulful impreziosito dalla voce del cantante afro-tedesco Fetsum! Per chi non avesse ancora ascoltato “The Miner’s Canary” non possiamo che raccomandarvelo caldamente, Akua fa nuovamente centro e ci regalo un disco superlativo, che conferma tutto l’immenso talento dell’artista statunitense, da tempo residente in Germania. Listen & enjoy! (selected by Raheem)

  • Bluey – Hold On

L’instancabile Jean-Paul “Bluey” Maunick, leader degli Incognito, ha da poco pubblicato il suo secondo album solista, “Life Between the Notes”, disco in cui si cimenta vocalmente in prima persona. Il risultato, come anche nel caso del precedente “Leap of Faith”, è ottimo, condito dal sound ricco di groove a cui Bluey ci ha abituato negli anni con gli Incognito e nei suoi molteplici progetti. Da “Life Between the Notes”, ci ascoltiamo il primo estratto, Hold On! (selected by Raheem)

  • Cassandra Wilson – Don’t Explain

Cassandra Wilson è considerata la più grande cantante jazz di oggi. In un carriera di oltre trent’anni, Cassandra Wilson ha realizzato molti capolavori, soprattutto dagli anni ’90, con l’etichetta Blue Note; una musica che mescola sapientemente jazz, blues, soul, rock e molto altro. Recentemente Cassandra Wilson si è cimentata con un tributo alla grande Billie Holiday; il disco si intitola “Coming Forth by Day”, e contiene classici del jazz del passato, interpretati a suo tempo anche da Billie. Vi proponiamo la celeberrima Don’t Explain. (selected by Alessandro)

  • Chris Turner – Brainstormin’

A distanza di oltre due anni dall’uscita di “LOVElife Is a Challenge”, torna con un nuovo singolo Chris Turner, eccellente voce della scena soul contemporanea, già collaboratore di Jesse Boykins III ed Esperanza Spalding. Il brano in questione, intitolato Brainstormin’ e prodotto da J Storm, è estratto proprio dal suo ultimo e ormai non più recente lavoro. Scelta forse inconsueta quella di pubblicare un singolo a così tanta distanza dalla pubblicazione dell’album ma di sicuro a noi molto gradita! Brainstormin’ è un pezzo superlativo ed intrigante, assolutamente da ascoltare! (selected by Raheem)

  • Fabrizio Bosso – Solitude

Il trombettista Fabrizio Bosso è uno dei più interessanti musicisti italiani di oggi. Le prestigiose collaborazioni di cui è stato protagonista, sia a fianco di realtà italiane, come Rita Marcotulli, sia di artisti stranieri, sono numerosissime; esistono diversi album di notevole prestigio, pubblicati da Fabrizio Bosso in veste di leader; l’ultimo album si intitola “Duke”, lavoro interamente dedicato al grandissimo Duke Ellington in cui vengono riproposte alcune sue composizioni. Il disco vede la partecipazione del quartetto di Frabrizio Bosso con la collaborazione del Paolo Silvestri Ensemble. Il risultato è a dir poco spettacolare, come possiamo apprezzare in Solitude, il brano che vi presentiamo. (selected by Alessandro)

  • Jidenna feat. Roman GianArthur – Classic Man

Passiamo ad un’interessante novità che riguarda un debuttante assoluto… il suo nome è Jidenna, artista originario del Wisconsin, figlio di padre nigeriano e madre statunitense. Jidenna, che fa parte del roster della Wondaland Records di Janelle Monáe, ha recentemente realizzato il suo singolo di debutto, Classic Man, che ha già ottenuto un ottimo successo! Il brano, che vede la collaborazione del rapper Roman GianArthur, richiama sonorità alternative r&b che tanto stanno caratterizzando la scena contemporanea. Classic Man, di cui è disponibile anche una versione remix con Kendrick Lamar, sarà incluso nell’EP “Wondaland Presents: The Eephus”, compilation che includerà brani di vari artisti della Wondaland Records! (selected by Raheem)

  • Joey Alexander – Giant Steps

Se si osserva questo giovanissimo pianista, originario di Bali, è inevitabile rimanere meravigliati; grandi maestria e bravura fanno di Joey Alexander un musicista da tenere assolutamente d’occhio. Il primo disco di Joey, “My Favorite Things”, nasconde non poche sorprese. Classici jazz rivisitati con devozione e professionalità, tra cui spiccano brani molto noti e conosciuti. Giant Steps, composizione di John Coltrane, è uno di quei brani che risultano immediatamente riconoscibili, e, nella versione del giovane pianista, il tutto assume un aspetto davvero invitante. Buon ascolto! (selected by Alessandro)

  • Kamasi Washington – Miss Understanding

La musica di Kamasi Washington, compositore e sassofonista, è profondamente ancorata al passato. In particolare a quegli anni ’60 che furono molto rivoluzionari, in ambito jazz, e che hanno visto emergere, tra gli altri, artisti come Ornette Coleman, padrino del free jazz, e una delle principali fonti di ispirazione per Kemasi Washington. Certo, i tempi sono cambiati, ma la voglia di sperimentare e di essere sempre un passo avanti non è affatto cambiata. E ce lo dimostra Kemasi Washington, con il suo ultimo splendido album, “The Epic”, da cui vi presentiamo il brano Miss Understanding. Un disco da ascoltare con profonda attenzione. (selected by Alessandro)

  • Lauryn Hill – Feeling Good

Un brano ed un’artista che, sinceramente, non hanno bisogno di presentazioni. Lei, la mitica Lauryn Hill, voce dei Fugees e autrice di uno degli album più indimenticabili della storia della musica, il suo “The Miseducation of…”. Dopo tanti anni di inattività Ms. Lauryn Hill è tornata sulle scene con due singoli pubblicati nel 2013 con forti messaggi sociali, ma non ancora con un disco completo. Il prossimo 10 luglio invece, uscirà il disco colonna sonora di “Nina Revisited: A Tribute to Nina Simone” film documentario sulla vita e carriera della grande Nina Simone prodotto da Netflix, per il quale Lauryn Hill ha curato e prodotto la colonna sonora, dalla quale ascoltiamo uno standard, pezzo con un fascino senza tempo, ricco di passione soul e jazz, come pochi… Feeling Good… (selected by Yayo)

  • Lianne La Havas – What You Won’t Do

Secondo presenza consecutiva nella “Soulful TOP 15” per la bella e brava Lianne La Havas, il cui nuovo e secondo album, intitolato “Blood”, uscirà alla fine del mese, per la precisione il 31 luglio. Dopo Unstoppable ecco What You Don’t Do, un altro brano di spessore per la cantante inglese, scritto dalla stessa Lianne e prodotto da Matt Hales. In attesa di “Blood” e magari anche di un bel tour che passi anche da queste parti, gustiamoci il bellissimo nuovo singolo di Lianne La Havas! (selected by Raheem)

  • Marcello Sutera – Memory

Vi avevamo già parlato qualche mese fa di Marcello Sutera, bassista romagnolo che abbiamo conosciuto personalmente durante il live di Frank McComb dello scorso gennaio. Marcello è impegnato in vari progetti tra cui alcune date con il grande Trilok Gurtu, batterista e percussionista indiano con collaborazioni illustri alle spalle; Joe Zawinul, Pat Metheny e John McLaughlin, solo per citarne alcuni. Marcello Sutera ha rilasciato recentemente un nuovo singolo che anticipa l’uscita del suo nuovo album che uscirà prossimamente. Ad affiancarlo in Memory, questo il titolo del nuovo pezzo, il grande Alfredo Golino alla batteria, Javier Eduardo Maffei al sassofono e Nicola Peruch alle tastiere. Lo stile è quello di sempre, innovativo e mai banale, ricco di atmosfere fusion con contaminazioni soul e jazz… In attesa del disco completo… Buon ascolto! (selected by Yayo)

  • Mario Biondi – Love is a Temple

Grande ritorno quello di Mario Biondi, soulman italiano per eccellenza, che ci stupisce con un album innovativo fin dalla cover, che dà la possibilità di interagire con gli utenti e scoprire alcuni retroscena e contenuti esclusivi a chi acquisterà il disco. “Beyond” il nome del disco uscito poche settimane fa. Quello che vi proponiamo è il primo singolo estratto dal disco, ed è caratterizzato da un bellissimo video girato presso lo storico Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera. Buon ascolto! (selected by Yayo)

  • Raul Midón – Was It Ever Really Love?

Raul Midón, artista americano di origini messicane dotato di una voce soul come poche. Musicista non vedente dalla nascita, Raul in passato ha pubblicato album davvero degni di nota, in particolare ricordiamo “State of Mind” e Synthesis. Il suo nuovo album, “Don’t Hesitate” è uscito in realtà lo scorso settembre ma solo qualche settimana fa è stato rilasciato un nuovo singolo con un video davvero affascinante. Il talento cristallino di Raul e la sua voce soul rendono il tutto ancor più interessante! Consigliatissimo!!! (selected by Yayo)

  • Robert Glasper – The Worst

Dopo i due grandissimi successi e i vari riconoscimenti del mainstream “Black Radio” e “Black Radio II”, Robert Glasper ritorna al trio acustico. Formazione già sperimentata in “Canvas” ed in “In My Element”, rispettivamente del 2005 e 2007, con il bassista Vicente Archer ed il batterista Damion Reid. Risultato è “Covered”, album che contiene diversi brani soul e r&b moderni, riarrangiati in chiave jazz. Brani di Kendrick Lamar, John Legend, Bilal, Musiq Soulchild e molti altri… Il suo progetto, registrato interamente presso i Capitol Studios di L.A., come al solito ha generato grande aspettativa nel pubblico, ormai innamorato del sound “glasperiano” al quale ci ha abituati… Da questo brano, originariamente pubblicato da Jhené Aiko, di certo non pensiamo di rimanere delusi! (selected by Yayo)

  • The Bad Plus & Joshua Redman – As This Moment Slips Away

The Bad Plus è un’interessante formazione che propone un jazz piuttosto sperimentale e con un sound decisamente contemporaneo. I tre musicisti, Reid Anderson al basso, Ethan Iverson al pianoforte e David King alla batteria, per l’ultimo album di studio, intitolato “The Bad Plus Joshua Redman”, hanno scelto di collaborare con il sassofonista Joshua Redman. Il risultato, molto gradevole, di questa collaborazione, potete apprezzarlo ascoltando uno dei brani più interessanti dell’album, As This Moment Slips Away. (selected by Alessandro)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...