Soulful TOP 15 [12.2015]

Soulful TOP 15Ultimo appuntamento per la stagione 2015 con la “Soulful TOP 15”, la tradizionale selezione firmata Soulful Corner che vi propone le più interessanti novità musicali in ambito black, spaziando dal soul all’r&b, passando per hip hop, jazz and more!

Tra i protagonisti della nuova selezione troverete “The King of R&B” R. Kelly, che con la sua Backyard Party anticipa il suo nuovo album “The Buffet”, ennesimo capitolo di una carriera lunga e di grande successo. Gradito ritorno anche per la figlia d’arte Lalah Hathaway che reinterpreta magistralmente un grande successo dell’indimenticato padre, mentre Bob James e Nathan East ci regalano un bellissimo brano dal loro ultimo progetto!

Da segnalare anche la presenza di Tweet, con un più che convincente singolo di ritorno, Ghemon, uno degli artisti italiani di maggior talento dell’attuale scena hip hop nostrana, e la sempre eccellente Lura, con un nuovo estratto dal suo ultimo disco “Herança”! Se volete scoprire tutti gli altri brani presenti in questo appuntamento #41 non vi rimane che sedervi, rilassarvi e godervi insieme a noi la nostra ultima selezione!

Vi ricordiamo che come sempre la “TOP 15” è disponibile in formato playlist sul nostro canale YouTube! Listen & enjoy!

  • Ameen Saleem – Don’t Walk Away

I più attenti di voi riconosceranno questo bassista in quanto membro del Roy Hargrove Quintet. La sua formazione musicale è prettamente jazz, ma in questo suo lavoro, il suo primo da solista, troviamo una sorta di fusion tra ritmi jazz, neo soul e funk, piacevolmente amalgamati. “Groove Lab” è il nome dell’album, uscito il 30 ottobre. Il solo titolo del disco evoca una continua ricerca del groove giusto, della nota perfetta, come diceva Miles. Album di un’eleganza sopraffina, con una band allargata ricca di fiati, strumenti a corde e voci femminili. Questo ensemble permette ad Ameen Saleem di muoversi piacevolmente con il suo basso attraverso sonorità soul, funk e jazz… ma sempre tenendo ben presente la sua idea di musica coerente ed organica. (selected by Yayo)

  • Arrow Benjamin – Look at Me

Il suo nome è comparso per la prima volta al grande pubblico non molto tempo fa come featuring, insieme a Beyoncé, nella splendida Runnin’ di Naughty Boy. Lui è Arrow Benjamin, voce neo-soul paragonata da molti a quella di CeeLo Green. Nelle scorse settimane Benjamin ha rilasciato questo singolo che promette davvero bene in vista di album e lavori futuri. Il suo stile è moderno, con sonorità deep soul con la sua voce profonda e calda che lo fanno entrare di diritto tra gli artisti emergenti migliori dell’anno. Attendiamo notizie per il suo prossimo lavoro, intanto ci godiamo questo suo primo singolo! (selected by Yayo)

  • Bob James & Nathan East feat. Vince Gill – Crazy

Bob James e Nathan East sono due storici fondatori della band Fourplay, attiva dagli anni ’90 del secolo scorso. Recentemente i due musicisti hanno stretto un sodalizio musicale, pubblicando un bellissimo disco in duo, intitolato “The New Cool”; atmosfere delicate e rilassate, che possiamo apprezzare in Crazy, brano di Willie Nelson, uno dei brani di punta dell’album; in questa occasione, il cantautore statunitense Vince Gill unisce la sua calda voce al pianoforte di Bob James e al basso di Nathan East, sempre molto discreti, mentre è possibile udire, in sottofondo, l’accompagnamento di un’orchestra di archi. Magnifico. (selected by Alessandro)

  • Ghemon – Vola Alto

Dopo il grande successo del suo “ORCHIdee” uscito lo scorso anno, torna Gianluca Picariello, meglio conosciuto come Ghemon. Il suo stile si scosta di gran lunga dai sedicenti rapper italiani. Il suo è un hip hop che si rifà molto alle sonorità old school ma è decisamente legato al neo soul. Il suo è un hip hop “suonato” con strumenti veri e con una band vera. Questo fa di lui uno degli artisti più talentuosi e innovativi in Italia. Il brano che vi proponiamo è un nuovo singolo che pensiamo sarà incluso nel prossimo lavoro di Ghemon. È un brano che racconta di pallacanestro, altra sua grande passione. Tra l’altro Vola Alto è diventato l’inno ufficiale della Serie A Beko 2015/2016, firmato e prodotto da Ghemon e suonato dalla sua band, Le Forze del Bene. Piccola curiosità: nel video è presente anche un bel cameo con il grande Dan Peterson! (selected by Yayo)

  • John Mayall – Find a Way to Care

Basterebbe il nome di quest’uomo per raccontare almeno 50 anni di musica blues e fusion, tanto è imponente il suo repertorio ed il suo lavoro. Come non ricordarlo nella sua storica band dei Bluesbreakers, che ha rappresentato per molti il passaggio del blues classico degli anni 50, alla scuola del blues rock anni 60. Basti pensare che da questa formazione, fondata dallo stesso John Mayall, sono nati musicisti come Jack Bruce, Eric Clapton, Mick Taylor, Larry Taylor e Peter Green. Qualche mese fa è uscito il suo nuovo lavoro. Eh si, perché l’82enne John Mayall non ne vuole sapere di andare in pensione, e ci ha regalato così un altro grande lavoro che vi consigliamo caldamente. Si chiama “Find a Way to Care” dal quale vi proponiamo il brano omonimo dell’album! Buon ascolto! (selected by Yayo)

  • Karrin Allyson – Many a New Day

La cantante jazz Karrin Allyson ha recentemente pubblicato un bellissimo album dove esegue pregevoli interpretazioni di alcuni standard jazz del passato; il disco si intitola “Many a New Day – Karrin Allyson Sings Rodgers & Hammerstein”, un album caratterizzato da una grandissima eleganza. Il brano che vi proponiamo, Many a New Day, è uno dei più interessanti estratti dal disco. Buon ascolto. (selected by Alessandro)

  • Keke Palmer – I Don’t Belong to You

Attrice, cantante ed occasionalmente ballerina, Keke Palmer, a soli 22 anni, può vantare un curriculum di tutto rispetto. In campo cinematografico e televisivo ha debuttato nel 2004, quando era poco più che una ragazzina, con piccoli ruoli in “Barbershop 2: Back in Business” e in svariate serie televisive, per raggiungere poi il successo in “Akeelah and the Bee” e nella serie tv “True Jackson, VP”. In campo musicale ha realizzato un album nel 2007, “So Uncool”, a cui vanno ad affiancarsi un EP e svariati mixtape realizzati negli ultimi anni. Ora Keke, diventata una giovane donna, torna con un nuovo singolo intitolato I Don’t Belong to You, dal sound decisamente più maturo rispetto al passato e con un’immagine più che mai sexy! Enjoy! (selected by Raheem)

  • Lalah Hathaway – Little Ghetto Boy

Un brano che ha segnato un’epoca. Little Ghetto Boy è uno dei pezzi più campionati e coverizzati della musica soul; lo ritroviamo in una versione fresca e moderna, interpretato dalla talentuosa Lalah Hathaway che altri non è se non la figlia del grande Donny, creatore di questo capolavoro assoluto della black music. Quando si dice che il talento è una questione di famiglia… Il brano è incluso nel nuovo progetto “Live” di Lalah, registrato nello storico Troubadour Theater di Los Angeles. L’album contiene brani della stessa Lalah Hathaway e alcune perle di suo padre, reinterpretate in modo magistrale… (selected by Yayo)

  • Lura – X da Questao

Lura Criola, semplicemente conosciuta come Lura, è una delle più interessanti artiste della scena musicale contemporanea. Lura è portoghese ma è originaria di Capo Verde; nella sua musica si possono percepire molteplici sfumature, stili diversi, che ricordano profondamente questi due paesi, le loro tradizioni e la loro cultura. Uno degli album più belli di Lura si intitola “Di Korpu Ku Alma”, del 2005, mentre l’ultimo lavoro, uscito poche settimane fa, si intitola “Herança”, altro bellissimo album; una delle canzoni più belle di “Herança” è X da Questao, che è il brano che vi presentiamo. (selected by Alessandro)

  • Mali Music feat. Jhené Aiko – Contradiction

Proseguiamo con un estratto dalla soundtrack di “Chi-Raq”, nuovo film di Spike Lee che uscirà il prossimo 4 dicembre nei cinema statunitensi. Il film si preannuncia davvero imperdibile, grazie anche ad un cast di tutto rispetto, che vede la presenza di Wesley Snipes, Nick Cannon, Teyonah Parris, Samuel L. Jackson, Angela Bassett, Jennifer Hudson e molti altri. Non da meno la colonna sonora, da cui abbiamo selezionato Contradiction, un interessante duetto tra Mali Music e Jhené Aiko, due dei nomi più interessanti della scena r&b contemporanea! (selected by Raheem)

  • R. Kelly – Backyard Party

Altra data da evidenziare sul calendario è il prossimo 11 dicembre, giorno in cui verrà pubblicato il nuovo e tredicesimo album in studio di R. Kelly, “The King of R&B”! L’album si intitolerà “The Buffet”, sarà prodotto interamente dallo stesso R. e vedrà collaborazioni di prestigio con giovani artisti del calibro di Tinashe, Juicy J, Jeremih, Ty Dolla $ign e la stessa, già nominata, Jhené Aiko. Da segnalare anche la presenza in Wanna Be There di Ariirayé, nome d’arte di Joann Kelly, figlia 17enne del cantante di Chicago. Noi però vi proponiamo il primo singolo estratto, Backyard Party, accompagnato da un piacevole video dal sapore molto estivo! (selected by Raheem)

  • Stacey Kent – In the Wee Small Hours of the Morning

Mentre ascoltiamo Stacy Kent, siamo inevitabilmente catapultati in un mondo parallelo. La voce di questa cantante americana è molto delicata, e si adatta molto bene al repertorio che, solitamente, affronta, ovvero gli storici standard jazz e la bossa nova, oppure, molto spesso, uno splendido misto di questi due mondi. Il suo ultimo album si intitola “Tenderly”, una collezione di standard, sapientemente rivisitati, con un tocco molto personale. Abbiamo scelto la bellissima In the Wee Small Hours of the Morning, in una versione estremamente seducente. (selected by Alessandro)

  • The Foreign Exchange – Body

Loro sono tra gli artisti della scena contemporanea che più amiamo e se ci seguite costantemente l’avrete sicuramente notato! Phonte & Nicolay aka The Foreign Exchange tornano con un nuovo lavoro intitolato “Tales from the Land of Milk and Honey” e anche questa volta fanno decisamente centro, realizzando un lavoro a dir poco superlativo! L’album, pubblicato la scorsa estate, è un concentrato di soul, r&b, hip hop e sonorità elettroniche molto ben amalgamate, il tutto nel classico stile del duo americano-olandese. Un esempio perfetto è l’ultimo singolo, intitolato Body! Semplicemente sublime! Enjoy! (selected by Raheem)

  • Tommy Emmanuel – It’s Never Too Late

Il chitarrista Tommy Emmanuel è un musicista che ha bisogno di poche presentazioni. Molto apprezzato per la sua abilità nel suonare il suo strumento, Tommy Emmanuel affronta diversi generi musicali, principalmente jazz, blues, country e molto altro. Per il suo ultimo album, “It’s Never Too Late”, Tommy Emmanuel si presenta da solo, proponendo i brani con il solo accompagnamento della sua chitarra. Il risultato è al di sopra di ogni più rosea aspettativa, come dimostra la bellezza del brano che dà il titolo all’album. Imperdibile! (selected by Alessandro)

  • Tweet – Won’t Hurt Me

Chiudiamo con un graditissimo ritorno. Lei è Tweet, cantante r&b che molti di voi ricorderanno per il brano di debutto da solista Oops (Oh My), prodotto da Timbaland con la partecipazione di Missy Elliott! Il 22 gennaio prossimo uscirà “Charlene” (vero nome di Tweet), disco che rappresenterà il suo terzo lavoro in studio, a distanza di 3 anni dal suo EP “Simply Tweet” e soprattutto dopo ben 11 anni dal suo precedente secondo LP! Ad anticipare “Charlene” ecco il primo singolo, una delicata ballata dal sapore estremamente soulful, intitolata Won’t Hurt Me! Se queste sono le premesse ci aspettiamo davvero un ottimo album… welcome back Tweet! (selected by Raheem)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...