Soulful TOP 15 [01.2016]

Soulful TOP 15Siamo pronti per dare il benvenuto al nuovo anno appena iniziato con la nostra “Soulful Top 15” di gennaio, la prima del 2016! Come nostra abitudine, vi presentiamo alcune delle più interessanti uscite musicali nei nostri generi preferiti, spaziando dall’r&b al jazz, dal blues all’hip hop e molto altro ancora.

Tra le più importanti novità, vi segnaliamo l’ultimo interessante album della cantante Monica, uscito poche settimane fa e che vede la collaborazione di artisti di spicco come Timbaland e Lil Wayne; anche la grande Angie Stone ha dato alla luce uno splendido lavoro, una delle più prestigiose pubblicazioni in ambito soul/r&b; il trombettista jazz Dave Douglas ha realizzato recentemente un ottimo album, che merita sicuramente più di un ascolto.

Anche questo mese abbiamo tanta bella musica da presentarvi e per tutto il 2016 non mancheranno molte altre succose novità. Vi ricordiamo che è possibile seguire la playlist anche nel nostro canale YouTube!

Vi auguriamo un anno ricco di musica ed emozioni!

  • Angie Stone – 2 Bad Habits

Chiunque ami il soul e l’r&b non può non conoscerla, lei è Angela Laverne Brown, meglio nota come Angie Stone. Debuttò nel 1999 ed ha all’attivo ben 7 album. Dopo aver vinto numerosi riconoscimenti personali e collaborato con numerosi artisti internazionali, uno tra tutti D’Angelo (che è stato anche suo compagno negli anni 90), ha recentemente dichiarato di voler chiudere con la vita da palcoscenico, troppo stanca delle troppe aspettative del pubblico che spesso, in realtà, non apprezza. Intanto lo scorso novembre è uscito “Dream” che a questo punto potrebbe essere l’ultimo album di Angie Stone. Noi, sinceramente, ci auguriamo di no. (selected by Yayo)

  • Awa Ly – Let You Down

Awa Ly è una cantante francese di origini senegalesi, che da molti anni vive e lavora in Italia, anche come attrice. Le sue performance dal vivo sono particolarmente intense e ricche di atmosfera, e anche i suoi album, realizzati negli ultimi anni, sono stati accolti positivamente da critica e pubblico. Prossimamente è prevista l’uscita di un nuovo album, anticipata da un bellissimo singolo, che vi proponiamo. Il brano si intitola Let You Down(selected by Alessandro)

  • Dave Douglas – Wake Up Claire

“Brazen Heart” è il titolo di un disco del trombettista e compositore jazz Dave Douglas, uscito lo scorso ottobre; questo vulcanico musicista ha alle spalle una lunga serie di album, collaborazioni, pubblicazioni, con diverse formazioni e con risultati sempre eccellenti. In questo recente lavoro, Dave Douglas è accompagnato da alcuni prestigiosi musicisti, tra cui spicca la bassista Linda Oh. Wake Up Claire è un brano da ascoltare e riascoltare. (selected by Alessandro)

  • Eric Bibb & Jean-Jacques Milteau – Good Night Irene

Se siete lettori di Soulful Corner, di sicuro conoscete già Eric Bibb, bluesman statunitense del quale abbiamo seguito già negli anni passati le sue uscite discografiche. Qui lo troviamo in compagnia di un’altro grande artista, Jean-Jacques Milteau, armonicista francese di grande spessore. Insieme hanno inciso e pubblicato “Lead Belly’s Gold”, splendido album dal sapore blues/folk che altro non è se non uno splendido tributo alla leggenda di Huddie William Ledbetter, meglio noto come Lead Belly, cantautore e chitarrista blues noto negli anni 1920/30, famoso anche per la sua destrezza nel suonare la sua chitarra a 12 corde… Un bellissimo album che ovviamente vi consigliamo… (selected by Yayo)

  • Gregory Porter – When You Wish Upon a Star

When You Wish Upon a Star è un brano apparso per la prima volta nel film “Pinocchio”, con il testo composto da Ned Washington e la musica da Leigh Harline. Originariamente venne interpretato da Cliff Edwards, accompagnato da un coro. secondo il sito “secondhandsongs” questo pezzo ha avuto ben 125 covers e numerosi adattamenti in altre lingue; fra gli artisti che l’hanno incisa, figurano Bill Evans, Louis Armstrong, Diana Ross & the Supremes, Neil Diamond, Tony Bennet e Ringo Starr. Un pezzo d’atmosfera natalizia, che però non dispiace affatto anche “fuori periodo”, ancora meno se la cover in questione è di Gregory Porter. Buon ascolto! (selected by Yayo)

  • Jamie Foxx – In Love by Now

L’anno appena trascorso ha visto il gradito ritorno alla musica di Jamie Foxx, che ha pubblicato nel corso dell’anno il suo quinto album in studio, “Hollywood: A Story of Dozen Roses”. Dal disco, che ha ottenuto un discreto riscontro dalla critica e un buon successo in termini di vendite, sono stati estratti finora ben 4 singoli, l’ultimo dei quali è a nostro parere il più interessante! Brano intitolato In Love by Now, una delicata ballata che ci regala un Jamie Foxx vecchio stile, come non si ascoltava da tempo. Da non perdere il video, che vede la presenza di George Lopez, di Tank e soprattutto della bellissima Nicole Scherzinger! (selected by Raheem)

  • Jesse Boykins III feat. Theophilus London – Tell Me

Una costante delle nostre playlist è sicuramente la presenza di Jesse Boykins III, talentuoso artista r&b/soul nativo di Chicago. Dal suo ultimo album, l’acclamato “Love Apparatus”, pubblicato ormai nel 2014, andiamo ad ascoltarci Tell Me, l’ultimo estratto in ordine di tempo. Brano prodotto da Machinedrum e realizzato con la collaborazione di Theophilus London, altro artista della scena contemporanea da noi molto apprezzato. Il video, girato interamente in bianco e nero, porta la firma del regista/fotografo Yogi Moniz. (selected by Raheem)

  • Leslie West – Give Me One Reason

Cantautore e chitarrista americano, conosciuto per essere membro e fondatore del gruppo rock dei Mountain. Negli anni ha collaborato con innumerevoli artisti tra cui anche Jack Bruce, The Who, Warren Haynes, Bo Diddley e Joe Bonamassa. Lo scorso novembre è stato pubblicato “Soundcheck” e questo brano, come altri presenti nel disco, è una cover, rivisitazione del grande classico blues/folk della grande Tracy Chapman, pubblicato nel 1995. Un disco che, nonostante le diverse cover, è tutt’altro che “vecchio”. West è stato in grado di dare completamente una nuova impronta a questi brani, inserendo elementi di blues/rock moderno che rendono il lavoro davvero originale e ben suonato! Nell’album sono presenti anche collaborazioni illustri come quella di Brian May, Jack Bruce e del suo grande amico, Peter Frampton. Buona musica! (selected by Yayo)

  • Lianne La Havas – Green & Gold

Fresca di nomination ai prossimi Grammy Awards nella categoria “Best Urban Contemporary Album”, la cantante britannica Lianne La Havas ci regala un nuovo estratto dal suo ultimo album “Blood”! Green & Gold, questo il titolo del brano in questione, vede la co-produzione di Jamie Lidell, Matt Hales e della stessa Lianne La Havas, mentre il relativo video, girato al Joshua Tree National Park, porta la firma del regista Ravi Dhar. Un brano altamente affascinante per una Lianne La Havas che rappresenta ormai più di una certezza nell’ambito dell’r&b/soul contemporaneo! (selected by Raheem)

  • Lionel Loueke – Wacko Loco

Lionel Loueke è un chitarrista e cantante originario del Benin. L’artista può cantare eccellenti collaborazioni, a fianco di artisti appartenenti al mondo del jazz,  e non solo, del calibro di Jeff Ballard, Cassandra Wilson, Dianne Reeves e moltissimi altri. Esistono anche alcuni album, realizzati in veste di leader, l’ultimo dei quali si intitola “Gaïa”, un lavoro che incorpora molti stili diversi, quindi rock, jazz, funk e molto altro. Wacko Loco è uno dei brani più interessanti del disco, che vi suggeriamo vivamente di ascoltare. (selected by Alessandro)

  • Monica feat. Lil Wayne – Just Right for Me

Sono passati ben 20 anni da “Miss Thang”, il bellissimo disco d’esordio che nel 1995 rivelò al mondo il talento di una giovanissima Monica Arnold. Oggi Monica è una cantante ormai affermata, capace di vendere la bellezza di quasi 5 milioni di dischi solamente negli States e di collezionare svariati riconoscimenti, tra cui un Grammy per la celebre The Boy Is Mine. Lo scorso 18 dicembre, a distanza di tre anni dal precedente, è stato pubblicato il suo nuovo album, intitolato “Code Red”. Il disco, che rappresenta l’ottavo capitolo in studio per la cantante nativa di Atlanta, vede al suo interno produzioni firmate da Timbaland e Polow da Don, quest’ultimo anche produttore esecutivo del disco insieme alla stessa Monica. Pochi ma di qualità i featuring, oltre allo stesso Timbaland troviamo Missy Elliott, Akon e Lil Wayne, che appare nel primo singolo estratto Just Right for Me, brano che utilizza sapientemente un sample di Much Better Off di Smokey Robinson & the Miracles! Enjoy! (selected by Raheem)

  • Popa Chubby – Angel on My Shoulder

Il nostro obiettivo è anche quello di proporvi e di scoprire con voi quegli artisti dell’underground musicale internazionale… Artisti meno popolari come Ted Horowitz, in arte Popa Chubby, bluesman newyorkese cresciuto nel Queens in una famiglia di origini italiane. Iniziò suonando la batteria e solo in seguito si dedicò alla chitarra suonando blues ed heavy metal. Ha all’attivo un bel po’ di dischi che vi invitiamo a scoprire (noi faremo lo stesso). Questo pezzo è tratto dal suo nuovo progetto live “Big, Bad & Beautiful”, uscito pochi mesi fa. (selected by Yayo)

  • Seal – Every Time I’m with You

Il cantautore britannico Seal torna con un nuovo interessante album, dopo alcuni anni di silenzio discografico. L’album, uscito a fine 2015, si intitola “7”, e, a giudicare dal primo singolo estratto, sembra di trovarsi di fronte ad un ottimo lavoro, in bilico tra soul, funk e r&b, il tutto caratterizzato da una grande eleganza. Il singolo si intitola Every Time I’m with You. Buon ascolto. (selected by Alessandro)

  • Sons of Kemet – In the Castle of My Skin

Sons of Kemet è il nome di una formazione inglese, costituita da due batteristi (Tom Skinner e Sebastian Rochford) e altri musicisti, virtuosi degli strumenti a fiato (tuba, clarinetto, sassofono). Ritmi africani, atmosfere jazz, tinte rock, sapori caraibici. L’ultimo album pubblicato da questo gruppo si intitola “Lest We Forget What We Came Here to Do”, un lavoro davvero godibile, di cui vi presentiamo l’estratto In the Castle of My Skin. Pronti a scatenarvi? (selected by Alessandro)

  • Van Hunt – Old Hat

Concludiamo questo primo appuntamento del 2016 con la “Soulful Top 15” in compagnia di Van Hunt e della sua Old Hat, brano estratto dal suo nuovo lavoro “The Fun Rises, the Fun Sets”, pubblicato nel corso dell’anno passato. Brano dal sapore minimal funk, che ricorda a tratti le sonorità care a D’Angelo. Ennesima conferma per questo grande talento della scena contemporanea, mai abbastanza lodato per la splendida musica e gli ottimi album che ci ha regalato nel corso degli anni! Artista che dal vivo riesce a dare un impatto ancor più tangibile della sua bravura, come può testimoniare chi come noi ebbe la fortuna di ammirarlo nel 2004 in un indimenticato concerto allo Zoe Club di Milano! Listen & enjoy! (selected by Raheem)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...