Soulful TOP 15 [12.2016]

Soulful TOP 15Eccoci puntuali come sempre per la “Soulful TOP 15” di dicembre, l’ultima nostra selezione del 2016; un anno ricco di tante interessanti novità musicali, accanto a graditi e attesi ritorni: sicuramente un anno di ottima musica.

Anche per questo mese le nostre selezioni spaziano, come sempre, tra i generi che più amiamo, rigorosamente dal sapore black. Mary J. Blige sta tornando con un nuovo album, che, a giudicare dal primo brano estratto, sembra confermare le attese e la bravura di questa grande artista. Chris Thile e Brad Mehldau stanno realizzando un nuovo album, previsto per l’inizio del nuovo anno, mentre, per gli appassionati di blues, non poteva mancare il grande Joe Bonamassa, con uno splendido disco live, appena uscito!

Vi invitiamo ad ascoltare i brani della nostra selezione di dicembre, che, come sempre, è disponibile anche nel nostro canale YouTube. Buona musica!

  • A Tribe Called Quest – We the People…

“We Got It from Here… Thank You 4 Your Service” è l’album che segna il grande ritorno degli A Tribe Called Quest, a distanza di pochi mesi dalla prematura scomparsa di Phife Dawg. Un disco fantastico dall’inizio alla fine, con produzioni ricercate e contenuti di spessore, come gli ATCQ ci hanno sempre ben abituato. Ali Shaheed Muhammad, Q-Tip, il compianto Phife Dawg e Jarobi White realizzano un album di cui sentivamo veramente il bisogno, un disco che ha tutti gli ingredienti giusti per essere considerato già un classico! Il primo singolo estratto è We the People…, con un bellissimo ed emozionante video! (selected by Raheem)

  • Alicia Keys – The Gospel

Era dal 2012 che mancava dal grande palcoscenico. Finalmente è tornata con il suo “Here”, uscito lo scorso 4 novembre, album ricco di nuovo soul/pop; tanto groove e tanti messaggi d’interesse sociale, specie in un momento in cui gli Stati Uniti sono afflitti da una nuova ondata di problemi razziali. Uno di questi  brani è The Gospel caratterizzato da un videoclip che è più che altro un cortometraggio, a tratti toccante e molto intenso… A voi! (selected by Yayo)

  • Andy Manndorff – Craving

Andy Manndorff è un compositore e chitarrista austriaco; un artista molto raffinato, dal tocco delicato, la cui musica ha un ottimo sapore jazz condito con mille altre cose di difficile definizione. “Pandora” è il titolo del suo ultimo album, uscito poche settimane fa. Nel disco troviamo Andy in veste solista, che si accompagna con la sua chitarra, in un magico percorso musicale di grande bellezza. Craving è il brano che vi presentiamo. Buon ascolto. (selected by Alessandro)

  • Bilal feat. Big K.R.I.T. – Pleasure Toy

Ogni pubblicazione di Bilal è sinonimo di grande qualità e non ha fatto eccezione nemmeno il suo ultimo lavoro, “In Another Life”, pubblicato a metà del 2015. Da questo suo album è stato da poco estratto un nuovo singolo ufficiale. Il brano in questione è intitolato Pleasure Toy e vede la presenza del rapper Big K.R.I.T., uno dei migliori MC della scena contemporanea. Di grande effetto anche il videoclip, vagamente psichedelico, diretto da Hans Elder. (selected by Raheem)

  • Chris Thile & Brad Mehldau – Scarlet Town

Brad Mehldau, uno dei più importanti pianisti contemporanei, noto per il suo eclettismo e la sua voglia di sperimentare nuove sonorità e nuovi mondi musicali, in tempi recenti ha collaborato con il compositore, cantante e mandolinista Chris Thile. Il risultato di questo sodalizio musicale è un disco che vedrà la luce nel gennaio del 2017. I due musicisti hanno realizzato una serie di concerti, per presentare questo loro interessante lavoro. Vi presentiamo una versione live di Scarlet Town, uno dei brani dell’album. (selected by Alessandro)

  • Homeboy Sandman – Bus (A Rhyme)

MC newyorkese. Uno di quelli con il groove nel sangue. Si fa chiamare Homeboy Sandman e se gli chiedete qualcosa sulla sua vita da artista vi risponde dicendo che il suo pezzo preferito in assoluto è Knock Me off My Feet di Stevie Wonder e che la seconda è I Know You, I Live You di Chaka Khan. oppure che preferisce “Low End Theory” a “Midnight Marauders” degli ATCQ, ma che è follemente innamorato di entrambi. Insomma, il ragazzo è cresciuto con buona musica e mette in mostra il suo stile hip hop/funk old school in tutte le sue produzioni. Talento notevole, tant’è che da oltre 4 anni è sotto contratto con la Stones Throw Records, marchio infallibile per quanto riguarda ottime produzioni undergroud… Che dire, buon ascolto! (selected by Yayo)

  • Jasper Høiby – Little Song for Mankind

Jasper Høiby è un compositore e contrabbassista danese, che ha realizzato, pochi mesi fa, un album in collaborazione con la band Fellow Creatures, composta da musicisti della scena jazz londinese. Il disco, intitolato “Fellow Creatures”, contiene davvero di tutto, una musica non classificabile entro rigide definizioni. Tutto è indefinito ed indefinibile. Non rimane che mettervi comodi e dare un ascolto alla bellissima Little Song for Mankind, uno dei brani di punta del disco. (selected by Alessandro)

  • Joe feat. Gucci Mane – Happy Hour

Dodicesimo album in studio per Joe Thomas, una delle più apprezzate voci dell’r&b contemporaneo! Il nuovo album, pubblicato dalle etichette Plaid Takeover e BMG, è intitolato “#MyNameIsJoeThomas”, titolo che richiama da vicino quel “My Name Is Joe”, che nel 2000 si affermò come il più grande successo in termini di vendite per il cantante r&b. Il singolo che vi proponiamo, il secondo dopo la ballata So Can I Have You Back, vede la presenza del rapper di Atlanta Gucci Mane per un brano dalle atmosfere sensuali e audaci. Ascoltiamoci insieme Happy Hour! (selected by Raheem)

  • Joe Bonamassa – Angel of Mercy

Gli intenditori e appassionati di blues avranno già riconosciuto questo brano dal titolo… È un tributo al grande Albert King. Lui è Joe Bonamassa, ufficialmente uno dei nostri artisti preferiti, lontane origini italiane, talento smisurato e un’energia infinita che lo porta a produrre dischi (soprattutto live) ad un ritmo frenetico. Noi non possiamo che apprezzare e aspettare il prossimo! Questo splendido pezzo live è tratto da “Live at the Greek Theatre” uscito lo scorso settembre… Buon blues a tutti! (selected by Yayo)

  • Keke Palmer – Hands Free

Attrice, cantante e ballerina, Keke Palmer è una giovane ma già navigata artista, sulle scene da oltre 10 anni, quando era praticamente una ragazzina. Negli ultimi tempi Keke ha intensificato notevolmente la propria attività musicale, pubblicando un gran numero di nuove produzioni, tra singoli e mixtape vari. L’ultimo suo lavoro è un EP intitolato “Lauren”, pubblicato per la storica Island Records. Il disco contiene 5 brani, scritti insieme a Sean Garrett, che cura anche le produzioni. Il primo estratto è la contagiosa Hands Free! (selected by Raheem)

  • Leela James – Don’t Want You Back

Altro ritorno illustre quello di Leela James. Dopo il grande successo di “Fall for You” del 2014, torna con un nuovo singolo che anticipa l’uscita del suo nuovo lavoro, del quale non si sa ancora molto, ma presumiamo verrà pubblicato nel corso del 2017. Intanto, possiamo dirvi che da questo singolo si preannuncia un altro grande disco di questa talentuosa voce soul, sempre protagonista della scena black negli ultimi anni! (selected by Yayo)

  • Macha Gharibian – Saskatchewan

Difficile catalogare la musica di Macha Gharibian, compositrice, cantante e pianista, all’interno di definizioni statiche. Ascoltando la bellissima Saskatchewan, una delle canzoni più interessanti dell’ultimo album intitolato “Trans Extended”, si capisce subito che siamo di fronte ad un progetto in cui confluiscono anime musicali diverse, partendo dal jazz contemporaneo, musica classica, pop di classe e molto altro. A giudicare da questo primo estratto, siamo di fronte ad un grande album, tutto da ascoltare e apprezzare. (selected by Alessandro)

  • Madeleine Peyroux – Shout Sister Shout

Madeleine Peyroux ha appena pubblicato il suo ultimo bellissimo album, intitolato “Secular Hymns”, punto fermo di una prestigiosa carriera. Nel disco la cantautrice e chitarrista spazia in diversi territori musicali, indugiando prevalente su atmosfere blues e jazz, generi che caratterizzano tutte le canzoni che troviamo in questo capolavoro. Shout Sister Shout riesce a dare un’idea dello splendore che vi aspetta ascoltando questo album. (selected by Alessandro)

  • Mary J. Blige – Thick of It

Pochi giorni di attesa e verrà finalmente pubblicato il nuovo e tredicesimo album in studio della “regina dell’hip hop/soul”! “Strenght of a Woman”, questo il titolo del prossimo lavoro di Mary J. Blige, sarà infatti disponibile dal 9 dicembre su etichetta Capitol Records. Non si sa molto per il momento dei brani e delle collaborazioni presenti, ma ciò che è sicuro è che nella tracklist troverà spazio questo brano, Thick of It, prodotto da DJ Camper e scelto come primo singolo ufficiale! Una gustosa anticipazione di quello che sarà il nuovo disco di MJB. Enjoy! (selected by Raheem)

  • Patrice – We are the Future (in the present)

Bellissimo disco quello di Patrice, uscito lo scorso ottobre. “Life’s Blood” è una carica di groove e vibrazioni positive, consigliatissimo a chi ama la musica reggae/soul o “sweggae” come la chiama lui, intendendo che la sua musica è un mix risultato da tutte le sue influenze musicali, che spaziano dal soul al reggae, dal blues all’hip hop… Questa che vi proponiamo è una versione live di uno dei brani dell’album, tra i più significativi e ben prodotti. (selected by Yayo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...