Soulful Samples… The Floaters vs Full Force

The Floaters - Float On

Float On, classico del 70’s r&b firmato The Floaters.

Sulle pagine di Soulful Corner vi abbiamo proposto a più riprese la rubrica “Soulful Samples”, in cui siamo andati alla riscoperta di campionamenti più o meno celebri.

Nell’appuntamento di oggi voglio fare un’eccezione e parlare di una vera e propria cover, più che di un semplice campionamento. Un’ulteriore occasione per riscoprire e rendere omaggio ai grandi classici del passato!

Il brano protagonista di questo appuntamento con “Soulful Samples” è Float On, un delizioso brano di smooth r&b datato 1977, che ha reso celebre i Floaters, un gruppo vocale r&b proveniente da Detroit e musicalmente attivo tra gli anni ’70 e ’80. La band, nata a metà anni ’70, era composta da 5 voci maschili, Larry Cunningham, Charles Clark, Ralph Mitchell ed i fratelli Paul e James Mitchell (ex membro dei Detroit Emeralds).

Il primo album del gruppo, intitolato proprio “The Floaters”, viene pubblicato nel 1977 su etichetta ABC Records e contiene proprio la già citata Float On, in un’epica versione “extended” da ben 11 minuti. Il brano, prodotto da Woody Wilson, nasce da un’idea dello stesso James Mitchell, che stando alle dichiarazioni dello stesso cantante ebbe l’illuminazione dopo un beneaugurante sogno. Continua a leggere

Annunci

Soulful TOP 15 [09.2013]

Soulful TOP 15Settembre 2013. La nostra Soulful TOP 15 giunge puntuale come ogni mese, con tantissime interessanti proposte musicali, veramente per tutti i gusti.

Ricordiamo il grande George Duke, scomparso poche settimane fa, proponendo un estratto dal suo più recente album “Dreamweaver”, in un commosso saluto a questo grande artista. Molte altre novità all’orizzonte: la cantautrice americana Beth Hart, in compagnia di Joe Bonamassa, ha realizzato un bellissimo album di cover e standard, tra cui la meravigliosa Strange Fruit, intramontabile classico senza tempo; anche il bravo Jaheim è tornato recentemente con un nuovo lavoro, “Appreciation Day”,  tutto da scoprire e da apprezzare.

Non vi rimane altro da fare che mettervi comodi e godervi la nostra TOP 15, sia sul blog, sia sul nostro canale YouTube! Buon ascolto e buona visione! Continua a leggere

Soulful TOP 15 [08.2013]

Soulful TOP 15Sappiamo per certo che molti di voi saranno “tormentati dai tormentoni” che puntuali come sempre riempiranno le radio e le spiagge. A salvarvi, ci pensiamo noi! Con la nostra nuovissima e freschissima TOP 15 che speriamo serva a rendere più piacevoli le vostre giornate sotto il caldo sole d’agosto!

Se volete affidarvi a noi, anziché ai tormentoni estivi, preparatevi per l’ondata di novità! Questo mese grandi ritorni come quello di Donell Jones o quello dei Morgan Heritage; ma anche tante fresche novità come Kori Withers, in collaborazione con Booker T o il nuovo singolo di Ntjam Rosie. Ci saranno anche conferme come il nuovo lavoro del grande George Duke o quello del giovane MC Raashan Ahmad; e non mancheranno anche artisti meno conosciuti, soprattutto del panorama jazzistico internazionale come Geoffrey Keezer o Marc Cary.

Insomma c’è n’è per tutti i gusti, quindi non indugiate e tuffatevi nella nostra TOP 15 che potete ascoltare anche direttamente sul nostro canale ufficiale YouTube! Buona estate e buona musica dallo staff di SC! Continua a leggere

Wayman Tisdale – The Fonk Record [2010]

Wayman Tisdale - The Fonk Record

“The Fonk Record”, progetto postumo del compianto Wayman Tisdale.

Primo progetto postumo, e nono album assoluto, per il compianto jazzista Wayman Tisdale, scomparso nel maggio 2009, a soli 44 anni, a causa di un cancro.

Tisdale in gioventù è stato famoso per aver giocato nell’NBA nelle fila di Indiana Pacers, Sacramento Kings e Phoenix Suns, dove chiuse nel 1997 la sua carriera sportiva. Il suo più grande trionfo sportivo è stato sicuramente la medaglia d’oro alle Olimpiadi del 1984, nelle fila della nazionale statunitense di basket.

Parallelamente alla sua carriera cestistica, Wayman si dedicò sempre più alla musica, sua grande passione, suonando il basso. Nel 1995 incise il suo primo album “Power Forward” per la Motown, a cui seguirono molti altri progetti fino al recente “Rebound” nel 2008, ultimo album ad aver visto la luce prima della sua prematura scomparsa.

Da poco la Mack Avenue Records ha pubblicato questo nuovo progetto su cui Tisdale stava lavorando prima della sua scomparsa; per l’occasione l’ex cestista aveva creato il suo alter-ego funky dal nome Tiz, accompagnato dalla sua band, The Fonkie Planetarians. Continua a leggere