Baby Huey… A Living Legend

Chi di voi, appassionati di musica non ha mai sentito parlare della maledizione dei 27 anni? Esatto, la stessa maledizione che viene menzionata quando si parla di artisti come Jimi Hendrix, Janis Joplin o come nella recente scomparsa di Amy Winehouse. Pensiamo anche ad artisti come Tupac Shakur o a Notorious B.I.G. scomparsi a 25 e 24 anni. Insomma, grandissimi nomi, che ahinoi, hanno lasciato la scena prematuramente.

Baby Huey and the BabySitters

Baby Huey (al centro, con la giacca bianca-nera) & the Babysitters.

Stasera vi parlerò di un altro artista, che rientra in questa triste lista, meno conosciuto alle grandi folle. Per farlo però devo riportarvi indietro con la mente agli anni 60 e farvi conoscere un omaccione alto circa 1,90 m dal peso di circa 170 kg; tale James Ramey, meglio conosciuto come Baby Huey, nome ispirato forse dall’anatroccolo gigante, famoso personaggio di un cartone animato dell’epoca.

Insieme all’organista/trombettista Melvin “Deacon” Jones, e il chitarrista Johnny Ross, Baby Huey fonda una band: i Baby Huey & the Babysitters, subito notati in numerosi locali di Chicago. Col tempo i Babysitters evolvono, riadattano il proprio stile e sulla scia degli Sly & the Family Stone orientano la propria musica verso il soul psichedelico, un sound più sporco, ma di sicuro più naturale e molto in voga all’epoca. Il gruppo ha numerose serate in programma, ma non hanno mai avuto modo di registrare qualcosa in studio. Continua a leggere

Annunci

John Legend & the Roots – Wake Up! [2010]

«WAKE UP!»

John Legend & the Roots - Wake Up

“Wake Up”! Uno dei migliori album del 2010!

Titolo di un album che è tutto un programma se si pensa ai pezzi che contiene e al messaggio che contengono. Wake Up! Svegliatevi, alzatevi e prendete coscienza del cambiamento e del periodo di negatività che il panorama musicale sta affrontando.

Negatività e frivolezza dal punto di vista dei contenuti, con lo scarso impegno sociale degli artisti nel cercare di cambiare il mondo attraverso la musica come si faceva nel periodo in cui vennero pubblicati i per la prima volta i pezzi presenti in questo splendido lavoro di John Legend & the Roots.

“Wake Up!” è infatti un bellissimo album di cover con un solo inedito che è Shine, scritto da John Legend al secolo John Stephens, che, come i più attenti di voi sapranno, nasce come autore; ha scritto infatti tantissimi pezzi per artisti come Alicia Keys, Kanye West, Lauryn Hill e Mary J. Blige fino a quando nel 2004 ha pubblicato il suo primo album “Get Lifted”, un album attesissimo considerato da molti (e anche dal sottoscritto) il miglior album di John Legend finora, che ha venduto oltre 5 milioni di copie in tutto il mondo! Ha pubblicato poi “Once Again” nel 2006, non ai livelli del precedente ma comunque degno di nota, e poi nel 2008, “Evolver” decisamente inferiore ai lavori già pubblicati. Continua a leggere